Luino | 23 Luglio 2018

Ancora disagi sulla linea Luino-Gallarate, ritardi e diversi treni soppressi

Dopo le criticità nei collegamenti, con l'eliminazione del diretto da Luino e Malpensa e l'aumento della durata del tragitto, continuano i problemi sulla linea

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Non c’è pace per la linea che collega Luino a Gallarate. Nella giornata di oggi, lunedì 23 luglio, infatti, si sono verificati problemi tra la stazione di Laveno Mombello e la stazione di Besozzo, che hanno causato il blocco del tratto ferroviario con la soppressione di diversi regionale e ingenti ritardi in entrambe le direzioni.

I primi disagi si sono riscontrati dopo le 13 di oggi, quando sia i treni viaggiatori che i merce si sono fermati alla stazione di Laveno Mombello senza proseguire la loro corsa verso la destinazione prevista. Linea interrotta e richiesta da parte di Trenord dei bus sostitutivi.

Il primo treno per Luino, dopo l’interruzione della linea, il regionale 20317 diretto per Gallarate, è stato fatto partire come regionale 20312 di ritorno a Luino, dopo le soppressioni dei treni in arrivo alla stazione del paese lacustre alle 14.20 e alle 15.20.

Aggiornamento ore 16.15. Il traffico ferroviario sulla linea Luino-Gallarate è stato riattivato alle 16.15, dopo esser stato sospeso dalle 13.30 per un problema tecnico ad un mezzo d’opera. Nel corso della sospensione quattro regionali sono stati cancellati e due limitati nel percorso ed autosostituiti.

Sul sito istituzionale, Trenord riportava: “Per il prolungarsi di lavori programmati di manutenzione in prossimità di Laveno Mombello FS, la circolazione dei treni potrebbe subire variazioni e ritardi fino a 60 minuti. Possibili cancellazioni e variazioni”.

Per qualsiasi ulteriore informazione e aggiornamento in tempo reale, cliccare qui.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127