Varese | 17 luglio 2018

Giovedì al Sacro Monte il ritorno di Federica Fracassa in “Divini Fanciulli” di Ada Negri

Mercoledì sera appuntamento anche con “Il Frate” di Oscar De Summa, sulla vita e le opere di San Francesco d'Assisi, alla Casa Museo Pogliaghi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Doppio appuntamento questa settimana per il Festival “Tra Sacro e Sacro Monte: mercoledì 18 toccherà a Oscar De Summa con “Il Frate”, sulla vita e le opere di San Francesco d’Assisi alla Casa Museo Pogliaghi, mentre giovedì 19 sulla Terrazza del Mosè ci sarà il ritorno di Federica Fracassi che dice Ada Negri in “Divini Fanciulli”.

Federica Fracassi, una delle più interessanti voci del teatro contemporaneo, torna al Sacro Monte per far riscoprire la poesia di Ada Negri, prima donna a diventare membro dell’Accademia d’Italia nel 1940, un’esistenza ricca e mutevole che in un lungo percorso la porta alla conversione. Ecco allora che il percorso del Festival alla riscoperta di alcune poesie della poetessa-maestra tanto famosa e amata in vita, partirà dalla splendida orazione per l’amico Roberto Sarfatti e i divini fanciulli, con alcuni momenti di vera poesia.

La cima del Sacro Monte potrà essere raggiunta dalla zona stadio grazie a navette gratuite offerte Autolinee varesine e dal centro città quelle messe a disposizione da Morandi Tour, con rientro al termine dello spettacolo. Inoltre, prima sarà realizzato il tradizionale aperitivo in Terrazza nella suggestiva location Camponovo con vista sulla vallata prealpina al tramonto, oltre alla possibilità di take away su prenotazione. Invece, l’Hotel Ristorante Al Borducan resterà aperto fino alle 23 per frugali cene post-spettacolo (prenotazione consigliata).

Mercoledì, invece, sbarcherà alla casa Museo Pogliaghi il progetto “Stanze esperienze di teatro d’appartamento”, che pone la drammaturgia nello spazio di un appartamento proponendo una modalità ravvicinata per far conoscere gli artisti.

Oscar De Summa, con la sua prima presenza al Festival, proporrà “Il Frate”, ovvero la vita e le opere di San Francesco d’Assisi raccontate dalla penna di Roberto Roversi. Una sceneggiatura inedita, da poco recuperata, scritta dal poeta bolognese che verrà consegnata al pubblico da una lettura dell’attore e autore brindisino.

Lo spettacolo è a pagamento (5 euro), comprensivo di visita guidate al museo, e richiede la prenotazione (telefono 328 8377206).

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127