EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 8 Giugno 2018

Un weekend tra ciclismo e “Olimpiade” dei centri di ricerca italiani ed europei

Un’Olimpiade per gli appartenenti all’Asceri e per i rappresentanti del Joint Research Center di Ispra. Domenica a Solbiate Arno il Gran Premio dell’Arno

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nel fine settimana approda l’Atomiade, vera e propria Olimpiade che vedrà impegnati ricercatori-atleti appartenenti all’Asceri (Associazione delle Comunità Sportive degli Istituti Europei di Ricerca). Una manifestazione che approda nella terra dei laghi e promossa dal Joint Research Center (JRC) di Ispra col supporto della Camera di Commercio, attraverso il suo progetto “Varese Sport Commission”, e del Comune di Varese.

“Col progetto Varese Sport Commission abbiamo assicurato un aiuto concreto nella comunicazione dell’evento e nell’individuazione degli impianti dove gareggiano i ricercatori-atleti – ha commentato il presidente della Camera di Commercio, Fabio Lunghi -. Inoltre l’ospitalità è garantita dal Varese Convention & Visitors Bureau”.

L’Atomiade, che va in scena con cadenza triennale dal 1973, è sempre riuscita ad avere un impatto positivo su ogni territorio che l’ha ospitata. Quindi anche a Varese è attesa la stessa spinta positiva: in termini di ricaduta economica sulle strutture della ricettività, in fatto di promozione del territorio e per quanto riguarda l’aspetto sociale. L’Atomiade rappresenta infatti anche un momento di convivialità e scambio culturale.

L’edizione 2018 – che prenderà il via questa sera, venerdì 8 giugno, con una cerimonia all’ippodromo delle Bettole di Varese, per poi prolungarsi fino a domenica 10 giugno – ha la peculiarità di essere la prima in Italia e quella col numero assoluto maggiore di partecipanti, ben 1 530. Ai 270 rappresentanti del JRC di Ispra, si aggiungono 1 260 ricercatori-atleti provenienti da diversi paesi europei (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Russia, Svezia, Svizzera).

Accanto agli sport ormai consueti e riconosciuti dal Comitato Internazionale Olimpico, debuttano quest’anno frisbee e calcio misto maschile e femminile, oltre al canottaggio, previsto al campo gara allestito sul lago di Monate.

Domenica, in contemporanea con il termine delle gare dell’Atomiade, è prevista in provincia un’altra inserita nel calendario annuale della “Varese Sport Commission”: il Gran Premio dell’Arno di ciclismo, gara internazionale juniores maschile organizzata dalla Società Ciclistica Carnaghese. La partenza è fissata alle ore 14 a Solbiate Arno, con arrivo previsto per le 17.

Saranno 34 le formazioni in corsa, per un totale di 165 concorrenti provenienti da Russia, Slovenia, Svizzera, Repubblica Ceca, Colombia, Albania, Marocco, Giappone e Polonia. Atleti stranieri a confronto con le migliori formazioni Italiane, in arrivo da Toscana, Liguria, Piemonte, Veneto, Friuli, Trentino oltre che naturalmente dalle altre provincie della Lombardia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127