EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 22 Maggio 2018

Varese Pride 2018, al patrocinio di Marchirolo si aggiunge quello di Valganna

Quest'anno l'appuntamento prevede la parata il 16 giugno con alle spalle la settimana pride week a tema. Conferenza stampa al via alle ore 10

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sabato 9 giugno è in programma, presso il Palazzo Estense di Varese, alle ore 10, la presentazione del prossimo Varese Pride, che prevede il pride week fissato tra il 9 e il 15 giugno e la parata del 16 giugno.

L’evento gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Varese ed inoltre del patrocinio di Università degli Studi dell’Insubria, Provincia di Como, Provincia di Varese, Consolato USA a Milano, Ambasciata del Canada in Italia, Ambasciata e Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia, Comune di Barasso, Comune Di Vergiate, Comune di Brenta, Comune di Valganna, Comune di Ispra e Comune di Marchirolo.

Nel frattempo ieri non è stato approvata dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Lombardia la concessione del patrocinio gratuito alla manifestazione Milano Pride 2018, in programma per il 30 giugno prossimo. Il patrocinio è stato bocciato con tre voti contro (Forza Italia e Lega) e due a favore (Partito Democratico e M5S).

“Ho votato a favore della concessione del patrocinio – afferma il vicepresidente Carlo Borghetti -, perché sono per sostenere la libertà di espressione e per riaffermare la laicità della istituzione Consiglio Regionale. Siamo una Regione laica in uno Stato laico”. La manifestazione aveva già avuto il patrocinio del Consiglio nel 2014 e nel 2015 (nel 2016 non era pervenuta la richiesta) ma nel 2017 aveva visto l’Ufficio di Presidenza dividersi e non consentirne l’approvazione.

“Trovo l’esito del voto un errore della maggioranza che governa la Lombardia. Un percorso di tolleranza e apertura, in sintonia con i valori della nostra Costituzione, non dovrebbe essere impedito per motivi puramente ideologici e di parte”, conclude Borghetti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127