Carì | 20 Gennaio 2018

Tragedia in Ticino, 34enne muore in snowboard. Il corpo ritrovato con l’elicottero

Nella notte il ritrovamento del corpo dell'uomo grazie all'elicottero che ha individuato e recuperato il cadavere negli impianti sciistici di Carì, in Valle Levantina

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La scorsa notte, poco dopo l’1.30, a Carì in zona Val d’Amera è stato ritrovato il corpo senza vita di un 34enne domiciliato nel Bellinzonese.

Le ricerche dell’uomo, che si trovava presso le piste sciistiche di Carì per praticare snowboard, sono scattate in tarda serata quando la Polizia è stata allertata da un famigliare della sua scomparsa.

Unitamente alla Polizia cantonale alle ricerche hanno partecipato la Rega, la colonna del soccorso alpino svizzero con l’attivo supporto del personale degli impianti sciistici.

Grazie ad un sorvolo in elicottero è stato possibile individuare e successivamente recuperare il corpo senza vita dell’uomo.

L’infortunio letale, le cui cause saranno appurate dall’inchiesta di polizia, si è verificato fuori dalle piste delimitate.

A comunicarlo la Polizia cantonale e la società Nuova Carì società di gestione Sagl.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127