Luino | 3 gennaio 2018

Cannobio, domenica la tradizionale “Festa dei Lumineri”. Partenza in battello da Luino con il CAI

Visita al borgo illuminato per la processione e le celebrazioni. Oltre al viaggio in battello è prevista per i partecipanti una cena dal menù davvero speciale

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Storia, mistero e tradizione si fondono tra loro nell’appuntamento in programma il 7 gennaio a Cannobio. La ricorrenza, tra le più note e antiche dell’Alto Verbano, è conosciuta come “Festa dei Lumineri“, uno spettacolo di luci che fa brillare il paese sulla sponda nord occidentale del Lago Maggiore.

Diecimila lumini formano una suggestiva scenografia che circonda il borgo in memoria di una fredda notte di inizio anno, nel 1522, quando secondo la leggenda a cui la celebrazione è legata, il locale della trattoria Zaccheo fu teatro di un evento miracoloso: da una tavoletta sacra, dedicata alla deposizione di Cristo dalla croce, sgorgò del sangue da una piccola costola, davanti allo stupore e all’incredulità dei numerosi avventori.

La luce che avvolge Cannobio nelle ore serali del 7 gennaio ha lo scopo di ricreare la stessa sensazione di meraviglia, facendo brillare i davanzali delle finestre, i balconi, le vie e il campanile, mentre le barche, altrettanto illuminate, accompagnano il passaggio della processione sul lungolago, ricoperto di lumini rossi.

Il CAI Luino, dietro iniziativa della Navigazione Lago Maggiore, invita la comunità a prendere parte all’evento con un programma speciale che prevede un viaggio in battello, la visita del borgo con possibilità di assistere alla processione e una cena conclusiva a bordo dell’imbarcazione, con una particolarità: il menù proposto ai partecipanti sarà lo stesso servito ai clienti dell’osteria Zaccheo la sera del miracolo che la festa ancora oggi ricorda.

Di seguito i dettagli dell’offerta, ricordando che per partecipare sarà necessario effettuare una prenotazione presso la biglietteria di imbarco. La quota comprensiva di viaggio in battello con cena è di 40€, il numero di posti è limitato.

Il programma. Appuntamento alle ore 15,45 presso l’Imbarcadero di Luino in piazza Libertà, con partenza alle 16.05 in battello. L’arrivo a Cannobio è previsto alle ore 16.30 e da qui si potrà visitare il borgo illuminato, con possibilità di partecipare alla funzione religiosa, fino alle 19. A questo punto ci sarà l’imbarco sulla motonave per assistere dal lago alla processione. Al termine della processione, verso le ore 19.45, cena a bordo con crociera (pasta e fagioli – verze e luganiga – dolce e caffè – 1 bottiglia di vino ogni 4 persone). Il rientro a Luino è previsto per le ore 21.50.

Informazioni:
– Biglietterie N.L.M. di Luino – p.za Libertà
– Informazioni Turistiche Luino – via della Vittoria 1 Luino – tel. 0332-530019; e-mail: iatluino@provincia.va.it
– CAI Luino (aperto giovedì, dalle 21 alle 23); tel. segreteria 0332-511101; e-mail: cailuino@cailuino.it).

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127