Maccagno con Pino e Veddasca | 27 dicembre 2017

Maccagno con Pino e Veddasca, il sindaco Fabio Passera saluta il 2017

Dal rilancio della Forcora al porto galleggiante alla Gabella, passando dalla riqualificazione della Veddasca e dall'avvio dei lavori per la fitodepurazione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il primo cittadino del paese lacustre, Fabio Passera, negli scorsi giorni, in un lungo post Facebook ha pubblicato il bilancio ed il resoconto dell’anno che sta per terminare riguardante l’attività amministrativa del suo comune, Maccagno con Pino e Veddasca.

“Tracciare il Bilancio di un anno di Amministrazione è sempre un compito arduo. Perché ci sono opere fatte, e queste sono facili da elencare. Ma ci sono incontri, servizi, occasioni che sono meno facili da spiegare, ma egualmente importanti”, esordisce così il sindaco Passera.

Il 2017 è stato senza dubbio un anno importante sul fronte dei lavori pubblici – continua -. La realizzazione del sottopasso pedonale è stato solo l’ultimo tassello degli interventi in favore della sicurezza ciclopedonale, dopo l’ultimo e definitivo lotto di Via Matteotti (con la realizzazione dell’allargamento della sede stradale verso Zenna) e il marciapiede verso piazza Roma, a Maccagno inferiore. Ma è stato anche l’anno in cui abbiamo finalmente terminato il porto galleggiante alla Gabella e dalla prossima stagione primaverile saranno assegnati i nuovi posti pubblici per residenti e non”.

“Dell’intervento con il primo lotto a Pino in zona campo sportivo. Dei lavori per la sistemazione della via alla Chiesa a Graglio e della sistemazione del Ristorante comunale in Forcora. Su questo fronte abbiamo speso tante energie. Abbiamo trovato una situazione disastrosa e tra pochissimi giorni finalmente potremo completare sia l’offerta ricettiva che quella sportiva – spiega ancora Passera -, con l’appalto per la gestione della sciovia. Ma se c’è un’opera che per valore economico (circa 2,3 milioni di euro) e importanza strategica che siamo riusciti a concretizzare, non posso che pensare all’avvio dei lavori per la fitodepurazione degli ex comuni di Pino e Veddasca. Un’opera strategica per l’ambiente e la salvaguardia del nostro meraviglioso territorio”.

“Ma posso dimenticare il grande lavoro fatto nel campo del sociale? Un lavoro quotidiano – continua il primo cittadino -, fatto di una lotta puntuale alle nuove povertà, che ci sono (e tante!) anche in un paese come il nostro. E poi penso al mondo della scuola. All’attenzione sempre massima a rendere migliori le condizioni di permanenza dei ragazzi, ma anche ai nuovi servizi. Per tutti cito la nascita del Pedibus, l’istituzione delle Borse di Studio, i lavori di rifacimento completo dei servizi igienici al refettorio, il consolidamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

“Questi sono i fatti. I miei amici (che sono tanti, tantissimi…) mi chiedono perché non rispondo a quella montagna di sciocchezze che riempiono in questi giorni le cassette delle poste (ndr, riferendosi alle attività della minoranza). Ve lo dico subito. Perché per me parlano le cose che ho fatto, gli incontri che ho avuto. Anche quelli che non si sbandierano, ma che valgono più di ogni altra cosa. Conta quello che sono e la mia capacità di stare sempre in mezzo alla gente. Per il resto – conclude il sindaco Fabio Passera – , ci vediamo alle urne, nella primavera del 2019″.

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127