Luino | 18 Dicembre 2017

Controlli dei Carabinieri di Luino: 4 denunciati, sequestrati 135 capi di abbigliamento contraffatti

Si è intensificata l'attività dei Militari dell'Arma del territorio in questo periodo pre-natalizio tra Luino, Lavena Ponte Tresa, Marchirolo e Cuvio

Controlli dei Carabinieri di Luino: 4 denunciati, sequestrati 135 capi di abbigliamento contraffatti
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Proseguono, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di vigilanza, i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Luino e predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Varese, in occasione delle prossime feste natalizie, per garantire a residenti e villeggianti una festività sicura.

Nel particolare contesto, nel corso di questo fine settimana, l’Arma luinese ha rafforzato l’azione di contrasto ai furti in abitazione nonché aumentato i controlli delle principali arterie stradali, per garantire la sicurezza dell’intenso flusso veicolare. In tale ottica i carabinieri hanno svolto servizi straordinari di controllo, volti a monitorare la circolazione stradale e gli esercizi pubblici maggiormente frequentati da giovani. Particolare attenzione è stata altresì posta ai controlli di stazioni ferroviarie e di autolinee, zone turistiche lacuali, siti di interesse culturale, principali arterie stradali e le aree di confine con la Confederazione Elvetica.

L’impiego sinergico delle forze messe in campo ha consentito sia di rafforzare l’attività preventiva nelle zone caratterizzate da intenso afflusso di residenti e villeggianti, sia di svolgere con efficacia l’attività di contatto diretto con la cittadinanza, che consolida il rapporto di fiducia con i cittadini; finalità principale dell’azione quotidiana che i Comandi dell’Arma sviluppano con accorta sensibilità istituzionale.

Durante i controlli sono stati fermati 85 veicoli e identificate 118 persone. Quattro persone sono state deferite in stato di libertà.

I carabinieri della Stazione di Cuvio hanno identificato e denunciato in s.l. un 52 enne residente a Buguggiate, titolare di un esercizio commerciale, responsabile di introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione, il quale veniva trovato in possesso di 135 capi di abbigliamento contraffatti, perché riportavano false griffe di moda, il cui valore complessivo ammonta ad euro 5mila euro.

I carabinieri della Stazione di Luino hanno denunciato in s.l. un 43 enne marocchino, domiciliato a Luino, di fatto senza fissa dimora, ritenuto responsabile di minaccia e porto di oggetti atti ad offendere, il quale sotto l’effetto di sostanze alcoliche e armato di una roncola, entrava presso un esercizio pubblico, minacciando gli avventori.

I carabinieri della Stazione di Ponte Tresa hanno proposto per l’emissione di f.v.o della Questura di Varese, un 27enne albanese, residente a Torino ed un 43 enne italiano residente a Settimo Torinese, i quali venivano controllati sulla pubblica via in Ponte Tresa.

I carabinieri della Stazione di Marchirolo hanno denunciato in s.l. per falsità materiale commessa da un privato, un 30enne di Cugliate Fabiasco il quale è stato fermato dai miliari dopo che lo stesso era stato sorpreso a bordo di un ciclomotore percorrere a forte velocità per le strade dell’abitato. Da un attento controllo è risultato che la targa apposta sul mezzo non corrispondeva a quella reale in quanto era stato apposto del nastro adesivo di colore nero in modo tale da alterare la combinazione alfanumerica della targa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127