Luino | 10 dicembre 2017

Tre giovani denunciati a Luino: tra questi un 25enne se la prende con i Carabinieri dopo una rissa

Denunciati anche un 15enne ed un 18enne per detenzione di marijuana e per il possesso di un coltello di oltre 20cm. Weekend di controlli in tutta la provincia

Nel lungo week end dell’Immacolata, i Carabinieri del Comando Provinciale di Varese, hanno eseguito numerosi servizi per il controllo del territorio nel capoluogo e nei grossi centri della provincia, con l’impiego di pattuglie a piedi ed in auto.

Nel corso delle attività, finalizzate al contrasto dell’illegalità diffusa, sono state così controllate oltre 250 autovetture e 400 persone, con una particolare attenzione alle verifiche sulla regolarità di 70 soggetti extracomunitari, identificati nelle giornate di venerdì e sabato. Ad oggi i controlli, che proseguiranno ininterrottamente lungo le strade della Provincia anche nella giornata di oggi, domenica 10 dicembre, hanno consentito di arrestare tre individui e di denunciarne sei.

A Luino i Carabinieri del Comando Compagnia hanno denunciato in stato di libertà tre giovani. Due ragazzi di 15 e 18 anni – il primo studente ed il secondo operaio, per detenzione illecita di marijuana e per il possesso di un coltello con lama di nove centimetri e lunghezza complessiva oltre i 20 centimetri. M., un 25enne disoccupato, già noto alle Forze di Polizia per violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo, controllato nel piazzale del Supermercato Unes di Germignaga in seguito alla segnalazione di una rissa si è rivolto ai Carabinieri con frasi minacciose ed oltraggiose.

A Gallarate, invece, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gallarate e della Stazione di Sesto Calende hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato O. N. O., un cittadino nigeriano di 29 anni, già noto alle Forze di Polizia. Lo straniero, identificato nei pressi del centro commerciale “Malpensa uno” su richiesta degli avventori del centro infastiditi dalle continue richieste di offerte per i parcheggi, veniva trovato in possesso di quasi 200 euro in “monetine”. Accompagnato in caserma per l’identificazione e la redazione dei verbali di contravvenzione reagiva agli operanti rompendo una scrivania e morsicando uno dei Carabinieri che cercava di calmarlo.

A Busto Arsizio i Carabinieri del Comando Compagnia hanno sottoposto agli arresti domiciliari L. – un 47enne pregiudicato di Cassano Magnago – in esecuzione di un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Roma per il reato di ricettazione; hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato d’ebbrezza A., un 31enne di Fagnano Olona. Il giovane, alla guida con una patente scaduta, rifiutava di sottoporsi al controllo, ricevendo la massima sanzione prevista dalla legge; hanno segnalato alla Prefettura di Varese per il possesso di modiche quantità di marijuana due cittadini del luogo, di 50 e 47 anni.

A Tradate i militari della locale Tenenza Carabinieri hanno arrestato per detenzione illecita di sostanza stupefacente B. M., un 25enne pregiudicato di Marnate. I militari, perquisendo la sua abitazione, hanno rinvenuto 20 grammi di marijuana, 2 grammi di hashish, vari semi di marijuana e 10 pastiglie di amfetamine, oltre che materiale per il confezionamento della droga.

A Varese i Carabinieri del Comando Compagnia, infine, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato F., 22enne di Cardano al Campo. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione di un furto di capi di vestiario dal centro commerciale Upim di Varese, hanno bloccato il giovane in Viale Milano, recuperando la refurtiva. Hanno segnalato alla Prefettura di Varese per il possesso di modiche quantità di marijuana ed hashish 4 giovani del luogo, due studenti, un operario ed uno operante nel settore del volontariato.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"