Milano | 18 Ottobre 2017

Al “Festival della Nuova Musica Lombarda” ci sarà anche il luinese Gio DeSfàa. Svelato il programma

Il celebre cantautore delle nostre valli, in occasione del suo concerto di Spirano del 25 novembre, presenterà "Sanzaru", il nuovo album per la prima volta

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Un grande evento, creato suscitando numerose aspettative e sostenuto da Regione Lombardia attraverso il bando messo a disposizione dei territori in esecuzione della legge di riordino approvata nel settembre dello scorso anno. L’altro elemento qualificante e’ il suo inserimento tra le iniziative che caratterizzano l’Anno della cultura”.

Così, Cristina Cappellini, assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, intervenuta alla presentazione del primo Festival della Nuova Musica Lombarda che “valorizza le identita’, le tradizioni e la lingua locale, riempiendo di contenuti le proposte del nostro Anno della cultura”.

L’evento e’ stato presentato a Palazzo Pirelli dall’assessore regionale insieme al sindaco di Spirano (Bg), citta’ sede del Festival, al direttore artistico del Festival, Giovanni Polli, e da numerosi artisti che si esibiranno dal 12 novembre al 10 dicembre. Confermata la presenza di Davide Van De Sfroos che suonera’ il 9 dicembre.

L’anteprima del festival e’ in programma domenica 12 novembre presso la tensostruttura di Spirano: sul palco suoneranno i “Cordas et cannas” (Sardegna), il piu’ importante gruppo folk rock della world music sarda che festeggera’ il quarantennale di attivita’ nel 2018.

Nel primo fine settimana del Festival, venerdi’ 24 novembre, si esibiranno i Koralira (Calabria), Domenica Buda e Francesco Speziale e Elsa Martin (Friuli); sabato 25 sara’ la volta di Gio DeSfàa con il suo nu folk lombardo e di Luciano Ravasio, cantautore da sempre considerato ‘la voce’ di Bergamo. Domenica e’ in programma Dellino Farmer, rapper in bresciano con la sua band al completo e DjTubet (Friuli), tra i rapper in lingua regionale piu’ innovativi.

“Siamo veramente orgogliosi di ospitare Davide Van De Sfroos – ha spiegato il primo cittadino spiranese – al Festival che e’ stato reso possibile grazie a un bando di Regione Lombardia che abbiamo vinto”.

Ecco, in dettaglio, il calendario degli spettacoli in programma nel primo Festival della Nuova Musica Lombarda a Spirano, in provincia di Brescia.

Anteprima, domenica 12 novembre (Tensostruttura). Cordas et cannas (Ospitalità Sardegna), il più importante gruppo folk rock della world music sarda si esibisce con un concerto alla vigilia del quarantennale di attività che sarà festeggiato nel 2018 e tiene a battesimo la prima edizione del Festival lombardo.

Primo fine settimana, venerdì 24 novembre – BibliotecaKoralira (Calabria), il duo Koralira InFormazione acustica porta il saluto della world music calabrese. I Koralira nascono nel 2009. Numerosi i riconoscimenti e le partecipazioni a festival internazionali: Festival Interceltique de Lorient (Francia); Parapanda Folk Festival (Spagna); Folkest (Italia); AreaSanremo (Italia); Premio Parodi (Italia). Elsa Martin (Friuli) – Finalista ad Area Sanremo e vincitrice assoluta Premio Parodi 2012, la cantante e compositrice si presenta accompagnata al contrabbasso da Alessandro Turchet e propone le sue proposte musicali, tra tradizione e innovazione, in lingua friulana.

Sabato 25 novembre, TensostrutturaGio DeSfàa – Dalle rive del Lago Maggiore, il nu folk lombardo con nuovi brani cantati nella variante insubre della lingua regionale. Luciano Ravasio – Cantautore da sempre considerato ‘la voce’ di Bergamo.

Domenica 26 novembre, Tensostruttura. Dellino Farmer – Il celebre rapper in bresciano con la sua band al completo. DjTubet (ospitalita’ Friuli) – Tra i rapper in lingua regionale piu’ innovativi, tra rielaborazioni di brani tradizionali e freestyle, ha vinto con i R.esistence in dub il premio del pubblico al concorso europeo per brani in lingua minoritaria Liet international 2010.

Per consultare il resto del programma cliccare qui.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127