Maccagno con Pino e Veddasca | 12 ottobre 2017

Maccagno si prepara al weekend: consegna delle borse di studio, castagnata e “Bim Bum Bam”

Tutti gli eventi in programma per sabato e domenica nel paese lacustre: iniziative per bambini, momenti conviviali, cultura, divertimento e tanto altro

Diversi gli appuntamenti per il prossimo weekend, sabato e domenica, a Maccagno con Pino e Veddasca. Sabato 14 ottobre alle ore 17 al Civico Museo di Maccagno, l’Amministrazione comunale organizza la cerimonia per la consegna delle Borse di studio dello scorso anno scolastico (dunque 2016/2017). Saranno premiati gli alunni che hanno conseguito il miglior risultato tra classi 4ª e 5ª della scuola primaria, della secondaria di primo grado e della secondaria di secondo grado.

In coda alla premiazione, la curatrice del museo Clara Castaldo offrirà a tutti i presenti una visita guidata alla mostra “Il bandolo dell’Arte” dell’artista veneziano Mauro Bonaventura, che resterà in cartellone fino al prossimo 29 ottobre.

Sabato sera, invece, al centro anziani, l’associazione di volontariato “Solidarietà” organizzata una serata di ballo liscio a partire dalle 20.30.

Domenica 15 ottobre alle ore 15 al Belvedere di San Rocco, torna la tradizionale castagnata autunnale realizzata dagli “Amici di Campagnano”. Un appuntamento imperdibile per un gruppo che ha a cuore la cura e la valorizzazione delle tradizioni del paese.

Sempre domenica, ma alle 16.15, all’auditorium di Maccagno, prenderà il via la quarta edizione di “Bim Bum Bam”, rassegna teatrale dedicata ai più piccoli. Per il debutto sarà protagonista la Compagnia di Walter Broggini di Varese con “Pirù, demoni e denari”. Questa volta il burattino protagonista del teatro di Broggini sarà costretto, controvoglia, a discendere agli inferi per tentare di liberare la bella e ricca contessa Euridice tra innumerevoli tranelli e peripezie, spedita laggiù dalle maledizioni del perfido consorte, il Conte Orfeo. L’ingresso è libero.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"