Canton Ticino | 16 Settembre 2017

Frana di massi in Ticino: danni sulla strada cantonale, colpite due case di vacanza

La strada cantonale in zona Bavorca tra Peccia e San Carlo rimarrà chiusa fino a nuovo avviso

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Questo pomeriggio verso le ore 16.30 in zona Bavorca tra Peccia e San Carlo, c’è stato un franamento di massi. Il materiale precipitato a valle dalla montagna, ha danneggiato oltre che la strada cantonale, il tetto di una casa di vacanza e una finestra di una seconda casa, pure di vacanza.

Le due abitazioni al momento del franamento non erano abitate, nessuna persona è rimasta travolta o ferita. La corrente elettrica è stata interrotta su tutto il piano di Peccia ma i servizi della Società elettrica Sopracenerina, subito intervenuti, hanno provvedendo alla riparazione del cavo danneggiato, ridando corrente alla zona. La strada cantonale rimane chiusa fino a nuovo avviso.

Il geologo cantonale provvederà ad un sopralluogo domani mattina per valutare la zona del distacco e la sicurezza delle abitazione sottostanti. I lavori di sgombero del materiale caduto si protrarranno fino a tarda serata.

(Foto di repertorio)

Argomenti: , ,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127