Lugano | 12 agosto 2017

Minacciano e rapinano donne con un coltello in Ticino, arrestati due uomini di 39 e 36 anni

I due hanno prima rapinato due donne in via Molinazzo e successivamente hanno tentato una rapina nei confronti di una terza donna in zona lungolago

La scorsa notte, poco prima delle 3, sono stati arrestati due cittadini marocchini di 39 e 36 anni residenti in provincia di Bergamo. Questi ultimi sono i presunti autori di una rapina a danno di due donne, minacciate con un coltello, avvenuta poco dopo le 2 in via Molinazzo a Lugano nonché di una tentata rapina a danno di una donna in zona lungolago.

Nell’ambito del dispositivo di ricerca coordinato dalla Polizia cantonale, i due autori sono stati successivamente fermati in Riva Caccia da agenti della Polizia della città di Lugano, mentre si trovavano a bordo di una vettura di piccola cilindrata con targhe italiane.

Dopo l’interrogatorio da parte di agenti della Polizia cantonale sono stati arrestati. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di rapina. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. A darne notizia il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Lugano.

Si invitano eventuali testimoni nonché la vittima della tentata rapina a contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Argomenti: ,
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"