EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
2 Aprile 2017

Besano approva il bilancio, il sindaco: “La spesa sul Sociale è raddoppiata”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Anche il comune di Besano in questi giorni ha approvato il bilancio di previsione, il piano delle opere pubbliche e le tariffe sui tributi. A darne notizia, tramite un comunicato stampa, è il sindaco del paese dell’alto Varesotto, Leslie Giovanni Mulas.

Besano, "Orizzonte ideale" organizza una serata per dire "No" al referendum

Besano approva il bilancio, il sindaco: “La spesa sul Sociale è raddoppiata”. “Questo è il nostro primo bilancio approvato come nuova amministrazione ed insieme alla mia giunta e ai miei consiglieri volevamo rendere noto tutti i dati economici del comune di Besano, per quanto riguarda il piano delle opere pubbliche e le tariffe e i tributi. Nei documenti allegati, troverete alcune voci in azzurro, che sono le nostre modifiche rispetto all’anno scorso. Il bilancio totale è di 2.712.904 €”.

Il sindaco: “Attenzione al sociale, per minori e disabili”. “Il Bilancio – continua il primo cittadino – è segnato da una grossa attenzione al Sociale, la spesa è quasi raddoppiata ma, ci tengo a precisarlo, non per contributi, bensì per interventi necessari riguardanti sostegni a famiglie con disabili e minori in difficoltà. Sui contributi abbiamo una linea ben precisa: valutare ogni situazione caso per caso ed educare chi viene a bussare per avere soldi, in primis a spendere meglio quelli che ha. Grazie a questa procedura al momento abbiamo erogato solo un piccolo contributo per pagamento di bollette. Educare prima di sovvenzionare insomma. Il Sociale era una nostra priorità”.

Cresciuti i ristorni dei frontalieri. “Inoltre sono stati messi a bilancio maggiori soldi per le opere pubbliche grazie ai ristorni frontalieri che sono leggermente cresciuti. Ciò ci consentirà di dare priorità di lavoro in particolare alla risistemazione dell’acquedotto, all’area feste (da mettere a norma), alla palestra. In bilancio sono poi riportate questioni importanti, le convenzioni di Polizia Locale con Bisuschio (la convenzione funziona, presidia bene il territorio e ci è costata meno che assumere un nuovo agente), con il nucleo di Protezione Civile e i soldi per il rilancio della biblioteca”.

I ringraziamenti all’opposizione da parte del sindaco. “Ringrazio l’opposizione che ci ha fatto avere il suo sostegno e si sta dimostrando collaborativa e responsabile dopo uno scossone iniziale dovuto però non agli attuali consiglieri di minoranza. Aggiungo a quello che ho già detto che lavoreremo per abbassare la Tari nel 2018, e che presto indiremo una assemblea pubblica con i cittadini per spiegare le azioni da mettere in campo”.

Inoltre ringrazio gli uffici per due accorgimenti veramente molto utili”. “Infine, poiché l’anno scorso sapevamo che non saremmo riusciti a spendere tutti i soldi che avevamo per le opere pubbliche (essendo stati eletti a giugno), abbiamo ceduto 60.000 € alla Regione Lombardia, che ce li restituirà in due anni. Questo accorgimento ci ha permesso di poter spostare sul bilancio 2017 e 2018 30.000 € ad anno; abbiamo così evitato che finissero in avanzo di bilancio e non si potessero toccare più per il patto di stabilità. Purtroppo il Governo ha abolito i voucher, strumento per noi fondamentale per tenere più pulito il paese e per far lavorare qualche disoccupato. Per fortuna gli uffici si erano portati avanti acquistandoli tutti nel 2016, così facendo possiamo ancora utilizzarli, e ad aprile potremo pubblicare un bando voucher per disoccupati”.

Per consultare il bilancio, cliccare qui.

Per consultare il piano delle opere pubbliche, cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127