26 Febbraio 2017

Luino: una serata tra convivialità, cultura e musica. Le parole di Giuseppe Taldone

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ da tempo, ormai, che il consigliere provinciale luinese, Giuseppe Taldone, organizza cene conviviali a Luino in cui vi sono momenti di dibattito e di intrattenimento con gli ospiti. Venerdì sera è stata occasione per confrontarsi su tematiche legate al turismo e alla cultura. Pienone in sala. Ecco com’è andata.

Luino: una serata tra convivialità, cultura e musica. Le parole di Giuseppe Taldone. “Bella e interessante serata culturale, con cena all’insegna dell’amicizia, venerdì 24 febbraio, presso lo storico ristorante luinese ‘Tre Re’ di Luino – racconta il consigliere provinciale e capogruppo di ‘La Grande Luino’, Giuseppe Taldone -. A dimostrazione, laddove vi fosse ancora bisogno, di come sia possibile e piacevole coniugare cultura e convivialità. Alfonso Passera, già direttore dell’ente turistico del Malcantone, ha relazionato, con l’aiuto di fotografie e filmati, sulla miniera d’oro di Sessa, costruita nella seconda metà dell’Ottocento, dismessa negli anni ’50 e oggi protagonista di un progetto di rilancio come polo attrattivo storico e turistico. A seguire l’interessante intervento del professor Ruggero Fariello, neurologo e docente universitario, che ci ha portato nei meandri del nostro cervello, chiarendo i meccanismi delle emozioni, delle sensazioni e della memoria e accendendo i lumi sulle cause di alcune importanti e frequenti malattie degenerative del sistema nervoso. A conclusione della serata il maestro Dario Capitanio, direttore del Liceo musicale di Luino, ha deliziato i presenti, insieme ai suoi giovani allievi, esibendosi al pianoforte a quattro mani accompagnato dai violini e proponendo famosi brani di autori classici”.

“Pienone in sala e tanti illustri ospiti tra cui molti amministratori del territorio – continua Taldone -, il presidente provinciale dei farmacisti Luigi Zocchi, una nutrita delegazione della Lega italiana lotta ai tumori comitato della Valcuvia, il presidente del Rotary Club Laveno-Luino AltoVerbano Tullio Macchi e i rappresentanti di locali associazioni. Queste cene, proposte mensilmente ormai da più di un anno, nascono con una precisa vocazione aggregativa, con il nobile desiderio di unire la comunità all’insegna dell’amicizia, della cultura e dell’informazione, favorendo il dialogo, il confronto, la discussione e l’approfondimento. Ogni volta vengono proposti argomenti nuovi d’interesse collettivo che spaziano dalla cultura alla scienza, dall’attualità alla politica, dall’economia all’arte e ancora dalla storia ai  tanti temi amministrativi. Un contributo aggregativo e formativo sicuramente utile ad accrescere la nostra identità territoriale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127