EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
9 Gennaio 2017

Forcora: l’omaggio a Luciano Pettik, Vigile del Fuoco vittima dell’incendio del Capodanno 1981

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una mattinata dedicata ad un eroe, ieri in Forcora, Luciano Pettik, Vigile del Fuoco che il 2 gennaio 1981 perse la vita impegnato nel domare un incendio in località Nove Fontane. La messa, presso la Chiesa della Madonna della Neve, ha visto la partecipazione del sindaco Passera, del figlio di Luciano, Maurizio, e di una rappresentanza del Comando di Varese e dell’Associazione nazionale Vigili del Fuoco di Varese. Il primo cittadino: “Questi luoghi hanno ancora tanto bisogno di noi”.

Forcora: l’omaggio a Luciano Pettik, Vigile del Fuoco vittima dell’incendio del capodanno 1981. Un ricordo che si allontana nelle cronache di trentasei anni fa, quando la Veddasca fu lacerata da un incendio devastante a Capodanno del 1981. In quell’occasione, proprio il 2 gennaio, perse la vita Luciano Pettik, un 43enne Vigile del Fuoco di Milano impegnato a domare le fiamme in località Nove FontanePer ricordare il sacrificio di quel giovane ieri, domenica 8 gennaio, si è tenuta una Messa nella Chiesa dedicata alla Madonna della Neve in Forcora, officiata da don Viniero Roncarati. 

“Ho vissuto un’altra giornata fantastica – racconta il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera, su Facebook -. Con una temperatura siberiana, stamane sono stato con Amedeo, Andrea e Amleto in Forcora. Con loro ho rivissuto un ricordo che si perde nelle cronache di trentasei anni fa, quando la Veddasca fu lacerata da un incendio devastante, dove perse la vita Luciano Pettik, un 43enne Vigile del Fuoco Caposquadra del Reparto di Milano. Questi luoghi hanno ancora tanto bisogno di noi, di chi crede che la memoria sia un passaggio indifferibile per capire cosa sarà il domani che ci attende. Sono felice di conoscere tante storie, pur con le difficoltà e le rinunce che questo comporta”.

Presenti, oltre a Maurizio (al momento della tragedia, un bambino di soli dieci anni) figlio del pompiere scomparso e oggi funzionario dei VV. FF. di Milano, anche una rappresentanza del Comando di Varese e dell’Associazione nazionale Vigili del Fuoco di Varese.

(Foto © Amedeo Piazza – Eventi Lago Maggiore)

 

 

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127