24 Novembre 2016

Gerrard saluta il mondo del calcio: “Ho realizzato i miei sogni da bambino”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Steven Gerrard ha annunciato il suo ritiro. Il 36enne inglese è stato uno dei migliori centrocampisti degli ultimi vent’anni e ha legato la sua carriera al Liverpool, squadra con la quale ha collezionato 504 presenze tra il 1998 e il 2014, quando ha deciso di trasferirsi ai Los Angeles Galaxy, club nel quale ha militato nelle ultime due stagioni. Grande protagonista anche con la nazionale inglese, che ha rappresentato in 114 occasioni.

Gerrard saluta il mondo del calcio: "Ho realizzato i miei sogni da bambino"

(radiogoal24.it Photo by Julian Finney/Getty Images)

Le dichiarazioni di Gerrard. “Ho avuto una carriera incredibile e sono grato per ogni momento della mia carriera a Liverpool, con l’Inghilterra e nei Los Angeles Galaxy -ha detto Gerrard in un comunicato-. Mi sento fortunato ad aver vissuto così tanti momenti meravigliosi nel corso della mia carriera. Sono orgoglioso di aver giocato oltre 700 gare per il Liverpool, molte delle quali come capitano, e di aver fatto la mia parte per aiutare il club a ottenere grandi vittorie, come quella della famosa notte a Istanbul. A livello internazionale, mi sento un privilegiato di aver fatto 114 presenze in Nazionale e di aver avuto l’onore di essere il capitano della squadra del mio paese. Io sarò sempre onorato nel guardare indietro con orgoglio ogni volta che ho indossato la maglia dell’Inghilterra”, ha concluso Gerrard

Una carriera leggendaria per il giocatore inglese che negli ultimi venti anni ha collezionato 710 presenze con i Reds, 17 stagioni, di cui 14 da capitano, prima del trasferimento oltreoceano dopo un addio commovente al Liverpool. “E’ arrivato il momento giusto: avevo tante offerte per continuare a giocare. Ma negli ultimi mesi il mio corpo ha lanciato dei segnali inequivocabili – ha scritto su Instagram – Non volevo chiudere in maniera imbarazzante. Sono fortunato per aver vissuto così tanti momenti felici nella mia vita. Ho avuto una carriera incredibile e sono orgoglioso di ogni istante vissuto con il Liverpool, la nazionale inglese e i Los Angeles Galaxy. Ho realizzato i miei sogni da bambino quando ho indossato per la prima volta la maglia del Liverpool nel 1998, l’anno del mio debutto contro il Blackburn: non avrei mai immaginato che cosa sarebbe poi potuto succedere nelle 18 stagioni successive” (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127