22 Ottobre 2016

Scuole di Luino, “Il traffico in viale delle Rimembranze? Un rischio per gli studenti”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ Federico Parini, attivista luinese del Movimento 5 Stelle, a mandare in redazione un comunicato nel quale affronta le criticità legate al traffico, durante l’entrata e l’uscita di scuola degli studenti in viale Rimembranze, già in passato oggetto di discussioni. Nello scorso maggio, il capogruppo de “La Grande Luino” e nuovamente consigliere provinciale, Giuseppe Taldone, aveva affrontato il tema sulla sicurezza dei giovani lungo la strada.

Scuole di Luino, "Il traffico in viale delle Rimembranze? Un rischio per gli studenti"

Scuole di Luino, “Il traffico in viale delle Rimembranze? Un rischio per gli studenti”. “Viale Rimembranze a Luino è la via che collega le Scuole Elementari al cimitero e costeggia le Scuole Medie – si legge nel comunicato inviato dagli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle, firmato Federico Parini -. L’ingresso delle scuole si affaccia proprio su questa via e a partire dalle 7.30 del mattino si popola di giovani che si recano nella ‘scuola dell’obbligo’, dove le lezioni iniziano alle 7.50. Oltre alle Scuole Medie, in viale delle Rimembranze sono presenti una Scuola Materna e il Centro di Formazione Professionale.

Fino allo scorso anno scolastico questa via, che durante la giornata risulta essere poco trafficata, veniva chiusa, in relazione al calendario scolastico, tra le 7.40 e le 8 in modo da consentire l’ingresso in sicurezza dall’entrata principale degli alunni e del personale scolastico.

Durante quest’anno la via in questione non subisce alcuna limitazione alla circolazione e pertanto mi capita di assistere all’assembramento dei giovani studenti lungo il marciapiede affiancati dalla colonna di auto che rendono, attraverso i loro scarichi, l’aria irrespirabile rischiando di compromettere la salute dei giovani cittadini già minata da una proposta istruttiva lontana dai veri bisogni dell’individuo.

Mi chiedo quindi come mai ci sia stata la scelta di sospendere tale limitazione ai mezzi a motore? Sarebbe auspicabile che venisse reintrodotta tale scelta e come succede in alcuni comuni d’Italia promuovere la pratica del Pedibus (andare a scuola a piedi partendo da punti di raccolta, dove i gruppi dei bambini più piccoli vengono accompagnati da un adulto) incentivando le adesioni con degli sconti (buoni mensa, ingresso ridotto alle piscine, ecc).

È necessario investire energie e risorse nell’educazione e nella crescita sociale dei bambini promuovendo delle buone pratiche di convivenza civile”.

Si chiude così la nota grillina, ma ad onor del vero il comune di Luino, già dallo scorso anno, ha attivato il servizio Pedibus, da piazza Marconi alle Elementari, raccogliendo il consenso di diversi genitori (cliccare qui).

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127