EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
9 Ottobre 2016

Coppa Lombardia: l’Opel Passeri Luino Volley schiaccia Caronno e vola alla seconda fase

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nell’ultima partita della prima fase di Coppa Lombardia, l’Opel Passeri Luino Volley resta imbattuta tra le mura di casa vincendo 3-1 contro Caronno Varesino. Le ragazze di coach Lisanti hanno dimostrato una buona qualità, in particolare bene El Amiri e il neo acquisto De Gregorio. Qualche incertezza, invece, a livello mentale: il set perso è frutto della concentrazione smarrita visto il livello apparentemente inferiore delle avversarie. Avrà ancora da lavorare quindi coach Lisanti in vista dell’avvento del campionato. La seconda fase della coppa, invece, a cui Luino ha avuto accesso grazie al primo posto nel girone H (5 vittorie su 6 partite disputate), si disputerà a gennaio 2017.

Coppa Lombardia: l’Opel Passeri Luino Volley schiaccia Caronno e vola alla seconda fase

Opel Passeri Luino Volley – Progetto Volley Caronno Varesino 3-1 (25-18, 25-15, 21-25, 25-18). L’Opel Passeri, che schiera dal primo minuto El Amiri, Simonetto, Mastropietro, Ferretti, De Gregorio, Giannini palleggiatore e Usai libero, parte subito forte. Veloce 10-3 con ace di Giannini e precisa schiacciata dalla sinistra di Mastropietro. Le ragazze però si lasciano andare a qualche imprecisione difensiva che deriva solo da una mancanza di concentrazione momentanea. Questo permette alle ospiti di accorciare le distanze (12-8), ma El Amiri al centro si fa trovare pronta per ben tre volte (18-15) e permette alle sue di mantenere il giusto distacco. Il divario si protrae fino a fine set (25-22 per le ragazze di Lisanti), con l’ingresso di Candeliere e Brovelli.

Nel secondo set il neo acquisto De Gregorio, grazie a tre potenti schiacciate fa sinistra, trascina le sue compagne al 7-0, dimostrando come la volontà sia quella di chiudere in fretta. Cosa che puntualmente accade. Infatti, con un muro di Giannini, un salvataggio propizio di Candeliere e due ace di El Amiri, il parziale scivola presto verso il 22-11. Coach Lisanti decide così di dar spazio anche a Fallati, Brovelli e Peruzzi. È proprio di quest’ultima l’ultimo punto (25-15), maturato in battuta con un ace.

Le luinesi, schierate con Perpenti, Simonetto, Mastropietro, De Gregorio, Ferretti, Brovelli e Usai libero, si trovano subito in svantaggio: condizione che rimane per tutto il terzo set. Forti dell’andamento del set precedente, si illudono di aver gioco facile e partono sottotono (3-8, 5-9, 8-11). Sull’8-14 un time out chiamato da Lisanti rianima le ragazze che piazzano un break di 6 punti a 2. Il gioco non è fluido nei vari passaggi ma quello che si nota è lo spirito e la volontà di recuperare il pari. Ci vanno molto vicino sul 18-19 ma le caronnesi, tra urla ed esultanze, stringono i denti e riescono a portare a casa il set.

Carico dall’esito positivo del set, Caronno Varesino si riporta in vantaggio (2-4), ma l’Opel Passeri questa volta non ci sta, ristabilendo subito la parità in due occasioni (5-5, 9-9). Appena recuperano il vantaggio con due schiacciate dal centro di El Amiri e Simonetto (14-11), le luinesi tentano la fuga. Una schiacciata da sinistra in diagonale di Ferretti e un bel pallonetto del capitano Candeliere, contribuiscono a fissare il parziale sul 19-14. Ancora dentro Brovelli e Peruzzi e il set scivola senza particolari sussulti sul 25-18, chiuso sempre da Simonetto.

Ora la testa va al campionato che inizierà a breve, mentre il primo posto nel girone H ha regalato a capitan Candeliere e compagne la seconda fase di Coppa Lombardia, che si disputerà nel gennaio 2017.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127