EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
6 Agosto 2016

“Litania laica: Libera nos Domine”, un momento per fermarsi e riflettere

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Imolini Invenzio) – In un periodo storico in cui la società ci impone ritmi frenetici e giudizi affrettati e superficiali, ogni tanto è giusto fermarsi e riflettere. Noi vogliamo farlo proprio grazie a queste parole, a questa “litania laica” che prova ad entrare in profondità nell’essere umano e nei suoi comportamenti quotidiani. Ecco il testo.

(eunews.it)

(eunews.it)

Da quelli che amano il loro gatto o il loro cane di più dei bimbi che muoiono di fame,

Libera nos Domine.

Da chi ti porge le condoglianze più per convenzione che per convinzione,

Libera nos Domine.

Dai preti e dai politici che predicano l’onestà per gli altri, ma non per sé,

Libera nos Domine.

Da quelli che dicono: “Faccio tutto per gli altri”,

Libera nos Domine.

Dalla falsa morale di quelli che si scoprono buoni solo a Natale,

Libera nos Domine.

Da coloro che non sanno che i poveri non mangiano solo una volta all’anno,

Libera nos Domine.

Dai carnefici mascherati da vittime,

Libera nos Domine.

Dalle dame di carità per le quali anche i poveri son loro proprietà,

Libera nos Domine.

Da tutti i profeti di sventure con le loro insopportabili iatture,

Libera nos Domine.

Dalla presunzione delle vergini stolte che non han bisogno d’essere assolte,

Libera nos Domine.

Dai piagnoni ad oltranza, irrimediabilmente senza speranza,

Libera nos Domine.

Dagli uomini vili e servili, pronti senza pudore ad accodarsi al carro del vincitore,

Libera nos Domine.

Dai moralisti in vacanza che nascondono la loro tracotanza,

Libera nos Domine.

Dai soliti ignoti arrivisti che scagliano strali senza essere visti,

Libera nos Domine.

Dai detrattori del consumismo nascosti dietro un falso altruismo,

Libera nos Domine.

Dalla lingua delle beghine alla maldicenza incline,

Libera nos Domine.

Dai medici saccenti preoccupati di non perder clienti,

Libera nos Domine.

Dalla sacra baldanza di chi non è ne ha mai abbastanza,

Libera nos Domine.

Dagli uomini senza rigore che saltellano di fiore in fiore,

Libera nos Domine.

Dai buzzurri perversi che ci assillano coi loro stupidi versi,

Libera nos Domine.

Da poeti e scrittori dozzinali pedanti e sempre uguali,

Libera nos Domine.

Dalla rabbia dei tifosi, grossolani e presuntuosi,

Libera nos Domine.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127