EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
6 Luglio 2016

Rio 2016: allarme rientrato per Bolt, alle Olimpiadi ci sarà

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il primo luglio Usain Bolt è stato costretto a saltare la finale dei 100 metri dei trials giamaicani di Kingston a causa di una lesione di primo grado alla coscia. A pochi giorni da allora, però, fortunatamente è stata scongiurata la sua assenza alle Olimpiadi di Rio. Gli esami, infatti, hanno evidenziato una lieve elongazione curabile in una decina di giorni.

Usain Bolt

Allarme rientrato per Usain Bolt. Lo sprinter giamaicano, alle prese con un problema muscolare che lo ha costretto a saltare le finali ai trials di Kingston, è volato in Svizzera per farsi visitare dal suo medico di fiducia Hans-Wilhelm Muller-Wohlfahrt, attualmente al seguito della nazionale tedesca di calcio agli Europei.

Gli esami hanno evidenziato una lieve elongazione curabile in una decina di giorni. Sembra quindi del tutto scongiurato il rischio che Bolt possa saltare i Giochi di Rio, dove andrà a caccia di una storica terza tripletta olimpica consecutiva nei 100, 200 e 4×100 metri. Ora Bolt si sottoporrà a ulteriori esami a Monaco e il 22 luglio potrebbe partecipare a Londra all’ultima tappa della Diamond League prima delle Olimpiadi. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127