4 Giugno 2016

Il “Coro Città di Luino” e il 50esimo anniversario dalla nascita: due appuntamenti oggi e domani

Una storia lunga 50 anni è quella del “Coro Città di Luino” che, dopo il grande successo della presentazione assoluta del Poema Sinfonico svoltosi nella Basilica di San Vittore a Varese, continua con i suoi appuntamenti per festeggiare il prestigioso anniversario. Oggi al Sacro Monte di Varese e domani a Luino le esecuzioni nel weekend.

Foto © corocittaluino.it

Foto © corocittaluino.it

Il “Coro Città di Luino” e il 50esimo anniversario dalla nascita: due appuntamenti oggi e domani. Dopo la straordinaria partecipazione alla prima assoluta del Poema Sinfonico svoltosi nella Basilica di San Vittore a Varese alla presenza di circa mille spettatori che hanno salutato, tutti in piedi, con un lunghissimo applauso l’esecuzione diretta dal nostro Maestro Riccardo Bianchi del poema composto da Andrea Gottardello, i coristi parteciperanno oggi, sabato 4 giugno, con i cantori del Coro Monte Penegra di Cunardo, al Sacro Monte di Varese alla celebrazione di una S. Messa speciale celebrata dal Parroco di Cunardo Don Loris alle ore 20.30. Domani, domenica 5 giugno, invece, alle ore 16,30, il Coro si troverà al Cimitero di Luino, alla Targa del Coro, per un canto ed un momento di riflessione per ricordare i Coristi defunti. Alle ore 18, infine, nella Parrocchiale Luinese di SS. Pietro e Paolo accompagneranno la celebrazione della Messa delle ore 18.

La storia del coro luinese è cominciata nel maggio del 1966 con la fusione di due cori locali. Inizialmente viene chiamato coro “Cai Città di Luino” e per diversi anni viene diretto da Ercolino Baratelli, presidente della sezione del CAI Luino che per anni si dedica anche alla direzione del coro. Ad oggi si annoverano tra le file del gruppo ancora alcuni veterani: Guido Cataldi, entrato nel 1969, Angelo Buffon nel 1971 e Lino Gugole nel 1974. Alla guida del Coro Città di Luino oggi vi è il maestro Riccardo Bianchi. “Ho iniziato ad appassionarmi di musica sin da piccolo – racconta il maestro in un articolo de ‘La Prealpina’ -. Nel 2009 avevo bisogno di mettermi alla prova come direttore e il Coro cercava un maestro. Da qui è nata la nostra collaborazione che portiamo avanti con soddisfazione”. I trentatré componenti del Coro si ritrovano per le prove almeno due volte a settimana e collaborano spesso con il Coro Monte Penegra di Cunardo. Tante le esibizioni e le trasferte per far conoscere il proprio repertorio, che va dai canti di montana a quelli alpini e di folklore. Il presidente del gruppo, Piero Rossi, ha preparato con impegno e determinazione questi appuntamenti: “I canti di montagna del nostro territorio meritano di essere valorizzati, altrimenti rischiano di essere persi”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127