10 Maggio 2016

Luino, Taldone: “Zona 30” davanti alle scuole, la velocità delle auto rischio per bambini e ragazzi

“Zona 30” davanti alle scuole. La proposta arriva dal consigliere comunale e capogruppo de “La Grande Luino”, Giuseppe Taldone, che denuncia la presenza costante di automobili che sfrecciano nei pressi di viale Rimembranze a Luino. La strada ospita le sedi del Centro Formazione Professionale, delle Scuole Medie, Elementari e della Scuola Materna. Ecco il comunicato firmato dal consigliere provinciale Taldone.

Giuseppe Taldone, consigliere provinciale e capogruppo "La Grande Luino"

Giuseppe Taldone, consigliere provinciale e capogruppo “La Grande Luino”

Luino, Taldone: “Zona 30” davanti alle scuole, la velocità delle auto rischio per bambini e ragazzi. “Il mito della velocità ha cambiato il nostro modo di vivere. La letteratura con la poetica frenetica di Marinetti, l’assillo del primato nelle gare e nello sport, internet con le comunicazioni accelerate ma anche la corsa mattutina per non arrivare tardi al lavoro, giusto per citare alcuni esempi, hanno di fatto “adrenalinizzato” la nostra esistenza. Più si è veloci e più si può fare. Ormai siamo diventati autentici scattisti della vita che cercano di fare tutto e molto in fretta. Un tempo questo apparteneva alla dimensione metropolitana. Oggi anche nei piccoli centri si respira lo stesso clima.

A Luino sempre più spesso si vedono auto sfrecciare alla velocità della luce e questo, oltre ad essere contrario al codice della strada, genera molti pericoli. Se ciò è difficile da accettare normalmente figuriamoci quando di mezzo ci sono minori, come davanti alle scuole. Sono problemi che i genitori vivono con apprensione ogni giorno. Viale Rimembranze, ad esempio, scorre dalla Chiesa San Pietro in Campagna fino alle Scuole Elementari, passando davanti al Centro di Formazione Professionale e alle Scuole Materne ed infine davanti alle Scuole Medie. È piuttosto stretta e le auto parcheggiate rendono ancora più difficoltoso il transito. Nonostante i disagi spesso è facile imbattersi in mezzi che sfrecciano a velocità sostenuta.

La cosa è decisamente antipatica per la presenza di bambini e ragazzi che rischiano concretamente di essere investiti. Servono maggiori controlli e la rapida adozione di misure di rallentamento del transito come ad esempio una ‘zona 30’, ossia la limitazione della velocità a 30 km orari invece dei consueti 50. Anche via Bernardino Luini, sede di due scuole musicali (Liceo ed Accademia) e di un centro di aggregazione giovanile, confluisce su viale Rimembranze e presenta gli stessi problemi.

Molti sono i genitori che mi hanno esternato il loro quotidiano disagio connesso con l’eccesso di velocità. Per tale ragione ho formalizzato in Comune una richiesta di intervento che ponga rimedio a questa situazione. Ritengo inoltre indispensabile effettuare maggiori controlli su tutto il territorio comunale e adottare ulteriori misure di tutela del pedone. Spero che l’amministrazione di Luino intervenga celermente ed adotti le misure più idonee a garantire sicurezza sulle nostre strade, magari interagendo meglio con gli uffici e con il Corpo di Polizia Locale”.

Si chiude così la nota stampa inviata daGiuseppe Taldone, consigliere provinciale e capogruppo de “La Grande Luino”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127