30 Aprile 2016

Pansa capo 007 e Gabrielli capo Polizia. Renzi: “Nomine istituzionali e rimborsi ai truffati”

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Rimborsi forfettari “a tutti i truffati” delle quattro banche salvate dal governo, per chiudere una “brutta pagina”. E nomi “di comprovata esperienza” al vertice degli apparati di sicurezza, per porre fine alla ridda di voci che accreditava la scelta di “amici”. Con questa doppia mossa, Matteo Renzi prova ad archiviare alcune delle “tante polemiche” che segnano questa fase del suo governo. In Consiglio dei ministri porta il decreto sulle banche e le nomine di Polizia, Finanza, Servizi e Marina, passaggi attesi da tempo.

Renzi, ok a nomine comprovata esperienza, nessun amico (ANSA)

Renzi, ok a nomine comprovata esperienza, nessun amico (ANSA)

“Prima cambiavano i governi e si facevano delle nomine. Oggi la politica rivendica la possibilità di fare le nomine con trasparenza totale. Si tratta di nomine totalmente istituzionali. Non ci sono cordate e cordelline, c’e’ un meccanismo chiaro per cui ai servizi ci va il capo della polizia”. Così ieri sera Matteo Renzi.ha commentato le nomine fatte al Consiglio dei Ministri che ha deciso il movimento dei prefetti. “Nelle settimane scorse ho letto un ridda di nomi che non trovavano riscontro, come se io dovessi mettere qualche amico ai servizi segreti”. Il riferimento e’ alle polemiche attorno al nome di Marco Carrai, esperto di big data e amico del presidente del consiglio. Lo stesso Renzi spiega, pero’, di non aver affatto rinunciato ad avere Carrai a Palazzo Chigi: “Marco Carrai e’ mio amico come tante persone che lavorano nel mio staff. Ho chiesto a Marco Carrai di darmi una mano nel settore dei big data. Spero non abbia cambiato idea. Io no, vorrei che venisse a lavorare con noi”. E Carrai potrebbe approdare a palazzo Chigi gia’ la prossima settimana, quando il premier intende procedere a nomine all’interno del suo staff. Ma non solo: sempre fra una settimana dovrebbe, ha confermato Renzi, essere definitivamente risolta la vicenda del successore di Federica Guidi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Ecco in dettaglio le nomine.

PANSA dott. Alessandro – da Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, è collocato fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri

GABRIELLI dott. Franco – da Roma, è destinato a svolgere le funzioni di Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza

PANICO dott. Vincenzo – da Capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, è collocato a disposizione ai sensi della legge n. 410/91, ai fini del conferimento dell’incarico di Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso

CRUDO dott. Valter – da Teramo, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Rieti

PATRIZI dott.ssa Graziella Palma – da Ascoli Piceno, è destinata a svolgere le funzioni di Maria Prefetto di Teramo

STENTELLA dott.ssa Rita – nominata Prefetto, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Ascoli Piceno.

GIOFFRE’ dott. Pasquale Antonio – permane in posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai fini del conferimento dell’incarico di Commissario del Governo per la Provincia di Trento, cessando dall’incarico di Rappresentante del Governo per la Regione Sardegna.

BOVE dott.ssa Maurilia – nominata Prefetto, è collocata fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai fini del conferimento dell’incarico di Vice Commissario del Governo per la Regione Friuli Venezia Giulia.

SCIALLA dott.ssa Rosalba – nominata Prefetto, è collocata in posizione di disponibilità ai sensi dell’art. 12, comma 2-bis del D.Lgs. n. 139/2000.

Annunziata Gallo e’ nominata Prefetto, permanendo in posizione di fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia.

Mara Di Lullo e’ nominata Prefetto, e’ destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Fermo.

Paolo Formicola e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Asti.

Enrico Caterino e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Rovigo. Fabia D’Andrea e’ nominata Prefetto, permanendo in posizione di fuori ruolo presso il Ministero della Salute.

Maria Rosa Trio e’ nominata Prefetto, e’ destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Vercelli.

Giuseppe Priolo e’ nominato Prefetto, permane in posizione di disponibilita’ ai sensi dell’art. 12, comma 2-bis del D.Lgs. n. 139/2000.

Clara Vaccaro e’ nominata Prefetto, e’ collocata in posizione di disponibilita’ ai sensi dell’art. 12, comma 2-bis del D.Lgs. n. 139/2000.

Iginio Olita e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Prefetto del Verbano-Cusio-Ossola.

Maria Teresa Sempreviva e’ nominata Prefetto, e’ collocata a disposizione con incarico ai sensi della legge n. 410/91.

Francesco Esposito e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Belluno.

Giorgio Manari e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Savona.

Filippo Dispenza e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Diirettore Centrale per gli affari generali della Polizia di Stato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Vincenzo Roca e’ nominato Prefetto, permanendo nelle funzioni di Direttore Centrale per gli istituti di istruzione presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Vittorio Rizzi e’ nominato Prefetto, e’ destinato a svolgere le funzioni di Diirettore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza. (AGI)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127