15 Ottobre 2015

Il cimitero di Luino diviso tra lavori in programma e scarsa manutenzione

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Camminare nei cimiteri non è del tutto usuale, soprattutto se non si va ad omaggiare i propri cari. Entrare all’interno con una macchina fotografica risulta essere ancora più diverso. E’ questa l’esperienza avuta la scorsa settimana, quando si è cercato di dare un quadro generale alla situazione in cui versano i quattro cimiteri luinesi di Voldomino, Luino, Colmegna e Biviglione. Se il Comune ha inserito nel piano di lavori pubblici 2015-2017 i lavori per riqualificare una parte della struttura più vecchia a Luino, gli altri cimiteri sono in buone condizioni. Luino, oltre agli interventi in programma, necessita sicuramente una maggior cura. In mezz’ora passata all’interno del cimitero centrale diversi i cittadini che hanno dimostrato il loro malumore per la scarsa cura.

La situazione e la cura del cimitero di Luino. Chi frequenta il cimitero di Luino quotidianamente ha sott’occhio la situazione: la manutenzione lascia a desiderare. Piccole e grandi cose da risolvere, segnalate da numerosi cittadini che fanno visita ai loro cari ed esigono trovare un luogo decoroso. Alcuni signori, durante la visita alla struttura, fanno presente di aver mandato lettere in Comune per denunciare la scarsa cura che, ad oggi, non ha rimedio. “Non bisogna pulire i cimiteri solo in occasione della Commemorazione dei Morti, ma è necessario che settimanalmente si adempia alla pulitura”, spiegano due coniugi”. “Ho fatto presente a più riprese questa situazione al sindaco, ma non troviamo riscontro – continua il signore -. E’ la prima volta che la situazione è così. Noi veniamo al cimitero ogni giorno per omaggiare i nostri cari, lo facciamo da anni. Una volta la cura era ottima, oggi ci troviamo con erbacce sulle tombe e sul cammino per arrivare ad esse. E’ insostenibile. Molti frequentatori del cimitero sono anziani con i loro acciacchi e se uno di essi cade le conseguenze possono essere gravi”. In alcune circostanze, però, sono proprio i cittadini a non tenere pulite le tombe dei propri cari, come si evince da alcune fotografie. Un’altra signora, invece, lamenta la presenza di ciottoli di dimensioni piuttosto grandi che le crea particolari problemi durante le visite. Per la manutenzione e la cura delle quattro strutture luinesi il Comune di Luino, però, emette mensilmente una fattura alla Charis, la Società Cooperativa Sociale Onlus che li gestisce, pari a 3.200 euro (ndr, pari a 38400 € annuali). L’ala più vecchia del cimitero sarà interessata da lavori (cliccare qui) che permetteranno la ristrutturazione: le pareti e i muri sono impregnati di umidità e si staccano parti di intonaco. Da segnalare anche, su alcune facciate, problemi legati alla raccolta dell’acqua piovana proveniente dal tetto.

I cimiteri di Voldomino, Colmegna e Biviglione. Negli altri tre cimiteri, quello di Voldomino, Colmegna e Biviglione, la situazione è diversa. Le strutture e gli spazi sono curati e mantenuti in buono stato, ma sicuramente incidono le ridotte dimensioni. A Voldomino, però, è da segnalare l’intervento del Comune per garantire alcuni miglioramenti per le visite dei cittadini, come l’introduzione di scale più leggere e le pedane per favorire il passaggio su piani rialzati, sia per gli anziani, sia per i diversamente abili.

“L’attenzione verso i cimiteri è sempre stata una mia priorità sia per rispetto dei defunti, sia per i loro cari che vanno a far visita – spiega il consigliere e capogruppo del ‘Movimento Italia Nazione’, Pietro Agostinelli -. La manutenzione, in particolar modo, non deve esser fatta solo nel periodo che precede la ricorrenza della festività di Tutti i Santi e della Commemorazione dei Defunti, ma bisogna effettuarla tutto l’anno. E’ da anni che segnalo questa situazione e, dopo aver presentato il problema nello scorso consiglio comunale, credo vivamente, conoscendo la sensibilità del sindaco Pellicini, che interverrà presso i funzionari competenti per fare in modo che il cimitero di Luino si presenti in maniera decorosa per i propri visitatori, nello stesso modo in cui hanno deciso la riqualificazione della facciata del ‘lato Ovest'”.

Per consultare il regolamento cimiteriale cliccare qui.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127