EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
11 Giugno 2015

Castelli di Cannero: imbarcazione alla deriva per un guasto al motore, soccorsa una famiglia tedesca

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo il gommone andato alla deriva domenica, con a bordo una famiglia di quattro persone, e il surfista rimasto in balia delle onde lunedì pomeriggio, i Vigili del Fuoco hanno soccorso un’altra imbarcazione quest’oggi nelle acque del Lago Maggiore, nei pressi dei Castelli di Cannero. Coinvolta una famiglia tedesca che aveva noleggiato un motoscafo al Bar “Il Faro” di Luino. L’imbarcazione, dopo un guasto, è rimasta alla deriva. Mentre i Vigili del Fuoco hanno portato a riva la famiglia uscita al largo, la ditta di noleggio ha recuperato il natante.

Castelli di Cannero: imbarcazione alla deriva per un guasto al motore, soccorsa una famiglia tedesca

Castelli di Cannero: imbarcazione alla deriva per un guasto al motore, soccorsa una famiglia tedesca

Imbarcazione alla deriva per un guasto al motore, soccorsa una famiglia di tedeschi.  Questo pomeriggio una famiglia tedesca di cinque persone ha noleggiato un’imbarcazione per uscire nelle acque del Lago Maggiore. Una volta giunti ai Castelli di Cannero, però, intorno alle 17, il motore del natante ha avuto un guasto e sono rimasti alla deriva. Così sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Luino che li hanno prontamente soccorsi e riportati a riva nei pressi del Bar “Il Faro” di Luino, nella zona Porto Nuovo. L’imbarcazione, invece, è stata recuperata dalla ditta di noleggio.

Con l’arrivo dell’estate aumentano gli interventi nelle acque del Lago Maggiore da parte dei Vigili del Fuoco, che sono stati impegnati negli scorsi giorni per dinamiche molto simili: nel primo caso, domenica scorsa, ad essere soccorsa è stata una famiglia italiana rimasta alla deriva a bordo di un gommone nei pressi delle acque antistanti Porto Valtravaglia. Nel secondo caso, invece, lunedì nelle acque di Maccagno con Pino e Veddasca ad esser stato soccorso è stato un surfista che, dopo aver spezzato l’albero della vela, è rimasto in balia delle onde e del vento.

Fortunatamente in tutti e tre i casi i coinvolti non hanno avuto bisogno dell’intervento degli operatori della Croce Rossa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127