EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
14 Dicembre 2014

Bologna, scuola: studenti-hacker violano i registri di classe per alzarsi i voti

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Frode informatica e falsificazione di atti pubblici. Questi i reati per cui 13 studenti sono stati denunciati per aver violato il registro informatico della loro classe, al fine di aumentare i propri voti.

(fanpage.it)

(fanpage.it)

Studenti-hacker violano i registri di classe per alzarsi i voti. Il fatto è accaduto in una scuola superiore di Bologna ed è stato denunciato dal dirigente scolastico, su segnalazione di alcuni insegnanti che avevano notato diversi accessi abusivi al registro elettronico. Dalle indagini condotte dalla polizia postale è risultato che i ragazzi avevano installato nei computer di classe dei software del tipo keylogger idonei a carpire le credenziali utilizzate dai docenti per accadere ai rispettivi account.

I sospetti e le indagini partite nello scorso giugno. Nei guai sono così finiti 5 studenti tra cui un maggiorenne e altri 8 ragazzi che hanno collaborato a vario titolo all’operazione di hakeraggio. Per non destare troppi sospetti gli studenti aumentavano i voti solo di pochi punti in modo da raggiungere la sufficienza. L’inchiesta che risale allo scorso giugno ed è partita solo a fine anno quando gli insegnanti si sono accorti che qualcosa non andava, è così finita con le 13 denunce alla Procura dei minori, cui il dirigente scolastico ha affiancato provvedimenti di natura disciplinare. Ai ragazzi, infatti, sono stati abbassati i voti in condotta ed è stata riservata loro la completa rigidità nei giudizi sul rendimento scolastico. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127