10 Ottobre 2014

Luino, prende il via oggi la Coppa “Lino Favini – Classe Melges 24”. Assegnerà il titolo svizzero della Classe

Tempo medio di lettura: 3 minuti

E’ stata presentata ieri al Circolo Velico A.V.A.V. di Luino, l’undicesima Coppa “Lino Favini – Classe Melges 24”, che assegnerà il titolo svizzero della Classe e sarà la quinta tappa della Italian Melges 24 Series. La regata, che prenderà il via oggi alle ore 12 e si concluderà domenica, si svolgerà su otto prove con percorsi a bastone, mentre ad accogliere gli equipaggi provenienti dall’Ungheria, Austria e Germania ci sarà un’intera classe dell’I.S.I.S, grazie alla collaborazione tra Comune, la preside della scuola Lorena Cesarin e la Vice Presidente A.V.A.V., Lorena Dell’Acqua. L’edizione 2013 ha visto la vittoria di “Blu Moon” dell’A.V.A.V. con a bordo Flavio Favini, Gabriele Benussi, Valente Fede, Dal Ferro Nicholas e Giovanni Ferrari, con armatore Franco Rossini.

Il gruppo AVAV di Luino

Il gruppo AVAV di Luino

La “Coppa Lino Favini – Classe Melges”. La Coppa Lino Favini è ai nastri di partenza: la gara, giunta all’undicesima edizione, prende il via oggi alle ore 12 dal Circolo Velico di Luino. E’ grande la soddisfazione del campione Flavio Favini, che ha ricordato ieri, durante la conferenza stampa, “la grande tradizione delle regate settembrine che hanno contribuito a far conoscere Luino all’estero”. Dopo le regate di oggi, venerdì 10, e di domani, sabato 11, saranno organizzati presso la sede sociale momenti di aggregazione per gli equipaggi e nella serata di sabato 11 ci sarà un’estrazione a sorte di prodotti offerti dalla nota corderia italiana “Gottifredi  Maffioli” e dalla “Nauticaluino”.

La Coppa Favini e il coinvolgimento di un’intera classe dell’I.S.I.S. a indirizzo turistico di Luino. Dopo l’introduzione del Presidente Alberto Fiammenghi, il sindaco di Luino Andrea Pellicini, velista appassionato, ha dichiarato entusiasta di esser “sostenitore di questa stupenda regata e di esser veramente contento del fatto che quest’anno il Circolo Velico abbia accolto una classe intera dell’I.S.I.S. a indirizzo turistico per le giornate in cui viene organizzata la manifestazione”. Questo indirizzo di studi, infatti, venne introdotto proprio da Pellicini durante il suo assessorato in Provincia di Varese. Il sindaco ha ringraziato, così, la Preside Lorena Cesarin: l’I.S.I.S., infatti, ha coinvolto gli studenti per la preparazione accurata di una gara a dimensione internazionale con almeno venti equipaggi provenienti non solo dall’Italia, ma dalla Svizzera, dall’Ungheria, dalla Germania e dall’Austria. La responsabile del progetto scolastico è la Vice Presidente Lorena Dell’Acqua.

Il riconoscimento del CONI, con Stefano Ferrario, ai campioni Flavio Favini e Giovanni Ferrari. Un altro momento importante è stato il riconoscimento del Presidente Provinciale del CONI Stefano Ferrario ai campioni Flavio Favini e Giovanni Ferrari, un premio che li ringrazia della loro presenza quali ambasciatori dello sport varesino nel mondo. Ferrario ha sottolineato “l’importanza degli sport d’acqua anche a livello olimpico”. Inoltre, dopo il grande successo di Prova e trova il tuo sport, la manifestazione che ha coinvolto alcune tra le più grande città del varesotto, il Coni prosegue la sua attività rivolgendosi proprio al mondo dei giovani. “Apprezzo molto la presenza di questi studenti – conclude Ferrario – per cui è fondamentale che l’attività sportiva affianchi quella scolastica”.

La storia della “Coppa Lino Favini”. La “Coppa Lino Favini” fu istituita nel 2004 per ricordare il socio Lino Favini, papà di Flavio, regatante nelle Classi Beccaccini e Stelle dagli anni ’50 agli anni ’70 e sempre vicino all’Associazione come organizzatore, contribuendo a dare tanti consigli frutto della sua esperienza. Dal 2004 al 2006 la regata era riservata alla Classe UFO 22’ mentre dal 2007 è riservata alla Classe Melges 24’.

L’Associazione Velica Alto Verbano ha chiesto di poter avere, anche quest’anno, l’aiuto della Ditta “Trac Trac”, che provvederà a dotare tutte le barche, in regata, di un GPS, con cui sarà possibile seguire le regate da un maxi-schermo che sarà posizionato in sede.

Infine, per la Città di Luino hanno presenziato anche i Consiglieri Comunali Mario Contini e Alessandro Franzetti, mentre per il Circolo Velico il socio fondatore Dino Magnaghi.

10522157_837965059568783_6915403192088255863_o

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127