EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
7 Agosto 2014

Siscos: la cooperazione è donna

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Cooperante: colui che coopera, che fa parte di un’organizzazione che realizza o partecipa a progetti di cooperazione allo sviluppo. Quest’ultima, attività svolta per favorire la crescita economica e culturale dei paesi in via di sviluppo. Il cooperante è, o almeno dovrebbe essere, una persona con competenze tecniche e professionali elevate e idoneo psicologicamente e fisicamente ad operare in condizioni non facili. Caratteristiche femminili? A quanto pare, sì.

(ispischool.wordpress.com)

(ispischool.wordpress.com)

I Servizi per la cooperazione internazionale, Siscos. Nel 2013, Siscos (Servizi per la cooperazione internazionale), un’ente senza finalità di lucro che fornisce servizi informativi, assistenziali e assicurativi al mondo della cooperazione, ha tracciato la fotografia del cooperante “tipico” che risulta essere donna, con età inferiore ai quarant’anni e al lavoro in una piccola Ong, per lo più in Africa. Siscos, nello stesso anno, ha assicurato ben 5816 persone, per il 50,07% donne che si sono recate in 130 paesi per periodi variabili dai 15 giorni ai 12 mesi. Ai cooperanti bisogna anche aggiungere circa 200 volontari in convenzione con il ministero degli Affari Esteri. In tutto oltre 6.000 persone, senza contare i familiari a carico, gli operatori stranieri presenti in Italia e il personale che opera nel nostro Paese.

Le associazioni che hanno utilizzato il servizio assicurativo per i propri operatori privati sono 306. Di queste 121 sono Organizzazioni Non Governative, 126 associazioni o Onlus, 39 centri missionari o religiosi, 4 enti di istruzione, 3 ospedali, 13 altro. Quasi un’associazione su due ha da 1 a 5 operatori e il 18% delle organizzazioni impiega da 6 a 10 operatori, insieme ad un altro 18% che ne impiega da 6 a 10. Quelle che hanno molto più personale impegnato in paesi in via di sviluppo sono un un numero più esiguo: ne hanno da 26 a 50 solo il 9% del totale, da 51 a 100 il 6%, dal101 a 200 il 3% e solo l’1% impiega più di 200 operatori. Riguardo all’età, il 46% dei cooperanti è compreso nella fascia di età tra i 26 e i 40 anni, mentre 629 operatori hanno più di 60 anni. La maggior parte (l’88%) proviene dall’Italia, mentre i 688 operatori esteri provengono da 101 Paesi. In testa per provenienza Kenya, Francia e Spagna. Più di un operatore su due si trova in Africa. Il 10,57% va invece in America del Sud, l’8,70% in Medio Oriente, l’8,13% in Europa, il 7,93% in Asia, il 5,5% verso l’America Centrale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127