7 Giugno 2014

Allarme abusi in famiglia, 800mila bambini a rischi maltrattamento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Allarme abusi in famiglia per molti bimbi italiani: nel nostro Paese i bambini e gli adolescenti presi in carico da servizi per il maltrattamento sono circa 100mila, ma si stima che ve ne siano almeno altri 700mila non denunciati, a rischio spesso nelle loro stesse case. E l’autore delle violenze in 8 casi su 10 è la madre, nel 10% il padre.

(theblazonedpress.it)

(theblazonedpress.it)

Un pediatra su cinque ammette di aver avuto, nel corso della carriera, il sospetto che un proprio paziente fosse vittima di abusi, ma di non aver segnalato la cosa nel timore di sbagliare. 

E’ quanto rivela un’indagine condotta su 300 pediatri dall’Osservatorio nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidòss), presentata in occasione dell’International Pediatric Workshop, a San Pietroburgo. Spesso è il pediatra, oltre alla scuola, ad accorgersi di questi problemi e a segnalare il sospetto ai servizi sociali: il 43% dei pediatri ha segnalato almeno una volta bimbi vittime di abusi o maltrattamenti e in un caso su 3 questo è accaduto nel corso dell’ultimo anno. Stando ai dati raccolti, però, il 90% dei pediatri vorrebbe essere maggiormente aggiornato su cause, diagnosi e cure del maltrattamento minorile, l’80% non si ritiene competente e non conosce bene le leggi al riguardo, il 70% pensa di avere poco tempo per una valutazione corretta, il 62% teme di non essere abbastanza tutelato in caso di sospetti non confermati e preferisce delegare agli esperti.

“L’1% dei bambini e degli adolescenti è stato preso in carico da servizi per il maltrattamento e quasi il 10% viene considerato a rischio – spiega Giuseppe Mele, presidente Paidoss -, nella maggior parte dei casi si tratta di bimbi piccoli, fra i 4 e i 6 anni; le femmine sono più spesso vittime di trascuratezza e abusi, i maschi di maltrattamenti. L’infanzia dovrebbe essere ‘protetta’ dai genitori e da chiunque ruoti attorno al bambino ma purtroppo spesso non è così e i casi di abusi, incuria e maltrattamenti non sono così rari come si potrebbe pensare”.

(adnkronos.it)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127