EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
2 Aprile 2014

Presentato “Il Pretore” di Giulio Base a Milano, domani l’incontro con il pubblico luinese

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Si è tenuta questa mattina presso l’Apollo Spazio Cinema di Milano l’anteprima del film “Il Pretore”. Girata tra Luino e Varese, la nuova commedia di Giulio Base è l’adattamento cinematografico del romanzo dello scrittore Piero Chiara: “Il Pretore di Cuvio”. Presenti in sala, oltre al regista, gli interpreti Sarah Maestri, Francesco Pannofino, Mattia Zaccaro Garau, Eliana Miglio e Carlo Giuseppe Gabardini.

"Il Pretore" di Giulio Base

“Il Pretore” di Giulio Base

Augusto Vanghetta, interpretato dal bravissimo Francesco Pannofino, è il pretore di una piccola provincia sul Lago Maggiore. Sposato con la giovane Evelina (Sarah Maestri), l’uomo ha ridotto il suo matrimonio ad una mera formalità da ormai sette anni. Mentre la povera Evelina si spegne ogni giorno di più, il Vanghetta coltiva le sue due grandi passioni: le donne e il teatro. Di giorno si dedica alle amanti mentre la sera dà sfogo alla sua dubbia vena teatrale nella stesura della commedia “L’amore è un’equazione”. Per avere più tempo da dedicare alle sue passioni Vanghetta assume in Pretura il giovane avvocato Mario Landriani (Mattia Zaccaro Garau), invitandolo addirittura a vivere in casa sua come fosse un figlio. Il giovane avvocato però porterà scottanti novità nella vita di Augusto Vanghetta e di sua moglie Evelina.

Il film, ha sicuramente un atmosfera d’altri tempi, seppur raccontando atteggiamenti umani probabilmente destinati a non estinguersi mai. I difetti esasperati e ben interpretati da Pannofino (punto di forza dell’intera pellicola) che appartengono al Pretore, mettono sullo schermo un uomo viscido, che usa il proprio potere per assecondare i vizi e privo di qualsiasi sensibilità nei confronti della sua donna. L’ironia, quindi, lascia spazio alla riflessione. Il chiacchiericcio di paese, il pettegolezzo, sano e malsano, rispetto alla situazione familiare e personale del Vanghetta e della sua povera Evelina, sono una costante perfettamente utile ai fini della narrazione. Base riesce perciò nell’intento di filmare e raccontare difetti caricaturali di una società provinciale ma al tempo stesso comune ad ogni luogo. Interessante anche il ruolo interpretato da Zaccardo, giovane avvocato giudicante ma che si presterà a sua volta al giudizio dello spettatore seguendo il banale proverbio “mai dire mai”. Il film risulta perciò nel complesso godibile.

“Piero Chiara è uno di quegli scrittori amabili, di successo, non sapientoni e non beceri. Raffinato ma non lezioso, divertente e spesso piccante, senza mai essere scurrile. E’ quindi proprio questa rotta che ho cercato di seguire nella messinscena di quelle pagine: la giusta misura fra commedia di costume e dramma umano”, queste le parole di Giulio Base che racconta con grande rispetto ed entusiasmo il lavoro di Piero Chiara da cui ha tratto ispirazione.

Fortemente voluto dall’attrice luinese Sarah Maestri che ne aveva precedentemente acquistato i diritti, “Il Pretore” è stato girato nei luoghi cari allo scrittore come per esempio il Caffè Clerici di Luino e le strade della Valcuvia. Bellissime le riprese effettuate a Campagnano, insieme a quelle di Castelveccana. Come spiegano i produttori, Valentina di Giuseppe e Massimiliano Leone, questo ha costituito un valore aggiunto alla pellicola. La Maestri, inoltre, ci teneva particolarmente a girare il film nel luinese, luogo carissimo alla sua infanzia e non solo. L’attrice infatti, racconta con emozione l’esperienza della condivisione, con la cittadinanza ed in particolar modo con le comparse, della realizzazione della pellicola.

“Il Pretore” uscirà in cinquanta copie nelle sale italiane giovedì tre aprile. Già presentato a Roma, approderà poi stasera al Teatro Apollonio di Varese in collaborazione con il Busto Arsizio Film Festival e domani sera al Teatro Cinema Sociale per la prima luinese. Proprio a Luino, domani sarà anche possibile per il pubblico incontrare il cast del film presso la libreria “Cerutti & Pozzi” alle ore 18.

“Il Pretore” è un film di Giulio Base. Con Francesco Pannofino, Sarah Maestri, Mattia Zàccaro Garau, Eliana Miglio, Carlina Torta, Debora Caprioglio, Carlo Giuseppe Gabardini, Massimiliano Cavallari (Max dei Fichi d’India) e molte comparse del territorio . Commedia, durata 90 min. – Italia 2014. – Mediaplex Italia uscita giovedì 3 aprile 2014.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127