12 Febbraio 2014

Luino (VA): che fine ha fatto il quotidiano giornalismo locale?

Tempo medio di lettura: 2 minuti

In un tempo in cui internet ha preso il sopravvento sembra sia venuto a mancare, nel luinese, un organo di stampa, come una testata giornalistica cartacea o online, in grado di seguire in maniera moderna e dettagliata la realtà locale che riguarda Luino e dintorni. Per quale ragione? E’ necessario tornare alle “vecchie” radici del giornalismo o basta un semplice lavoro redazionale?

Un battello che attracca al porto di Luino (youtube.com)

Un battello che attracca al porto di Luino (youtube.com)

Luino è un comune di circa 14mila abitanti, senza contare le zone limitrofe che aumentano in modo considerevole il numero. Dal 1981 sono mille circa i residenti che hanno deciso di trasferirsi altrove, soprattutto per la carenza di possibilità lavorative. Se da un lato, infatti, il numero dei frontalieri è cresciuto, grazie ai maggiori stipendi percepiti nel canton Ticino, dall’altro i lavoratori luinesi presenti in loco si sono spostati nel basso varesotto o nell’area milanese, per mancanza, appunto, di un posto di lavoro. In questo senso Luino, purtroppo con il passare degli anni, è diventato un luogo “quasi abbandonato” a sé stesso, dove il turismo estivo, con gli eventi annessi, rimane l’ultimo baluardo.

Questa lacuna insita nella “natura” del territorio, infatti, sta generando diverse conseguenze: lo spopolamento lento del territorio, nei comuni più ardui da raggiungere, la chiusura di alcune scuole per mancanza di alunni ed anche l’abbandono da parte dei media locali nel seguire la realtà del quotidiano locale. Luino, purtroppo, finisce alla ribalta della stampa solo per alcuni “eventi” di un certo tipo, per alcuni fatti di cronaca (specialmente nera) e poco altro. Ormai quello che accadeva un tempo si è perso: vale a dire quel giornalismo che seguiva la quotidianità del luogo nelle sue più piccole sfaccettature ed imperfezioni. Chi sa quali sono i reali problemi della popolazione luinese? Chi conosce i bandi comunali o cosa decide l’amministrazione in merito alle cose che riguardano i luinesi? Chi si occupa, per esempio, di garantire i servizi ed i benefici mancanti alle scuole di queste così belle zone lacustri? E la condizione delle infrastrutture ed i lavori in corso?

Le testate giornalistiche presenti in zona non si occupano di Luino in particolare, e quando se ne occupano lo fanno solo “una tantum” per eventi o aspetti che suscitano curiosità o clamore. Ci si riferisce, insomma, ad una sorta di giornalismo “d’inchiesta” che, con il tempo, è venuto a mancare sia a causa della crisi economica, sia a causa della perdita di appeal da parte di uno dei paesi più grandi e turistici dell’alto Varesotto.

Infine, sarebbe utile fare un censimento di tutte le piccole realtà italiane per capire in che modo la stampa locale si relazioni ad esse. Attraverso un lavoro certosino complementare, tra eventi, news ed approfondimento, sarebbe necessario anche seguire meticolosamente tutte le attività delle amministrazioni comunali, sia durante i consigli, sia sulle scelte/decisioni che prendono le istituzioni locali per il bene dei cittadini.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127