EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
24 Maggio 2017

Castelveccana, 20enne muore annegato nelle acque di Sasso Galletto

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Una tragedia è quella avvenuta oggi pomeriggio, intorno alle 19, in località Sasso Galletto, a Castelveccana, dove un ventenne è annegato nelle acque del lago Maggiore. Oltre ai carabinieri di Luino, sono intervenuti i Vigili del Fuoco che, con i sommozzatori di Milano, hanno recuperato il corpo senza vita del giovane.

Castelveccana, 20enne muore annegato nelle acque di Sasso Galletto. Oggi, mercoledì 24 maggio, alle ore 19, un ventenne, dopo essersi tuffato nelle acque del lago Maggiore, in località Sasso Galletto, nel comune di Castelveccana, non è più riemerso. A lanciare l’allarme è stato un passante che, dalla riva, ha visto la scena. Sono stati così allertate le forze di soccorso, che sono intervenute sul posto immediatamente. Insieme ai Carabinieri della Compagnia di Luino, anche i Vigili del Fuoco del distaccamento locale, arrivati con gli specialisti del soccorso acquatico a bordo di un battello pneumatico e, contemporaneamente, sono stati attivati i sommozzatori di Milano. Le ricerche si sono concentrate nelle acqua antistanti la SP 69 nei pressi delle “gallerie di Laveno”. I sommozzatori hanno trovato e recuperato il corpo senza vita del ventenne a diversi metri di profondità.

Si trattava di un giovane, un profugo ventenne di nazionalità nigeriana, ospitato presso un centro di accoglienza di Varese. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Alle operazioni ha collaborato anche il nucleo navale della guardia di finanza di Cannobio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127