17 Febbraio 2017

Lavena Ponte Tresa: trovato nelle acque del lago il corpo senza vita dell’uomo scomparso

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo alcune ore di ricerche nelle acque del lago Ceresio, con l’ausilio del gommone e dei sommozzatori, i Vigili del Fuoco hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo che era scomparso stamanesul lungolago di Lavena Ponte Tresa. In riva al lago sono stati ritrovati documenti ed effetti personali.

Lavena Ponte Tresa: trovato nelle acque del lago il corpo senza vita dell’uomo scomparso. Trovato senza vita, nelle acque del lago Ceresio, il corpo dell’uomo, classe 1952 e residente a Cadegliano Viconago, che aveva fatto perdere le proprie tracce stamane, sul lungolago di Lavena Ponte Tresa, nei pressi del parco giochi e dell’area utilizzata per gli eventi del paese lacustre. A scandagliare il fondale, prima del tragico ritrovamento, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Luino che, una volta messo in acqua il gommone, hanno iniziato le ricerche. Una volta rinvenuto l’uomo, si è solo potuto constatare il decesso. Sul posto oltre ai pompieri luinesi, anche i Carabinieri della stazione di Ponte Tresa che stanno raccogliendo tutti gli elementi necessari per capire quanto sia accaduto, ed un’ambulanza della Padana Emergenza Luino.

Dalle prime indiscrezioni, però, emergerebbe che l’uomo abbia lasciato effetti personali e documenti sulla riva del lago. Da qui, infatti, prima la segnalazione e poi l’avvio delle ricerche. Proprio per questa ragione si pensa che presumibilmente si tratti di un gesto volontario.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127