8 Dicembre 2016

Le giraffe a rischio estinzione, l’allarme dei biologi

Tempo medio di lettura: 1 minuto

In continuo calo la “popolazione” mondiale delle giraffe che dal 1985 sono diminuite di circa 66mila esemplari. A lanciare l’allarme i biologi dell’Unione internazionale per la conservazione della natura.

(Foto © New Scientist)

(Foto © New Scientist)

Le giraffe, i più alti animali esistenti sulla Terra, sono a rischio estinzione. Lo hanno sancito i biologi dell’Unione internazionale per la conservazione della natura, dopo avere constatato che il numero di questi animali si è ridotto del 40 per cento in 30 anni. Gli scienziati hanno messo le giraffe nella lista ufficiale delle specie minacciate e in pericolo nel mondo, definendole una specie “vulnerabile”. Ciò significa un salto di due gradini nella scala del pericolo di estinzione, che fino ad ora vedeva le giraffe nel gruppo meno a rischio.

Secondo gli esperti – è emerso durante un incontro sulla biodiversità svolto in Messico – la popolazione mondiale di giraffe nel 2015 era di circa 97.000 individui contro i 151.000-163.000 censiti nel 1985. Causa della loro diminuzione sarebbe il degrado del loro habitat. Le giraffe sono l’unico mammifero che ha cambiato status in corso d’anno, e, secondo i biologi, sono ormai quattro volte più rare degli elefanti, nonostante l’allarme per i pachidermi sia alto già da diversi anni. (ANSA)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127