25 Novembre 2016

“Repetita iuvant”: i ricercatori svelano il metodo di studio salva-nozioni

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Repetita iuvant”, e sembra proprio vero: secondo un gruppo di ricercatori, per uno studio efficace è importante focalizzarsi solo su alcune parole che, ripetute ad alta voce molte volte, faciliterebbero il ricordo di nozioni anche in periodi di stress. Ecco di cosa si tratta.

"Repetita iuvant": i ricercatori svelano il metodo di studio salva-nozioni

(piuchepuoi.it)

“Repetita iuvant”: i ricercatori svelano il metodo di studio salva-nozioni. Proteggere le nozioni imparate da qualsiasi stress che possa insorgere ostacolandone il ricordo, in primis quello pre-esame? La tecnica più efficace è la ‘retrieval practice’ che consiste nel richiamare una parola o una nozione alla mente e ripeterla ad alta voce molte volte, metodicamente, piuttosto che i tradizionali metodi di studio di lettura e memorizzazione. A testare i due sistemi, scienziati della Tufts University in un nuovo studio pubblicato su ‘Science’. Negli esperimenti che hanno coinvolto in tutto 120 studenti, coloro che hanno imparato una serie di parole e immagini con la ‘retrieval pratice’ non hanno mostrato alcuna riduzione della memoria dopo aver sperimentato uno stress acuto. Mentre i partecipanti che hanno utilizzato il metodo convenzionale di memorizzazione, hanno ricordato un minor numero di elementi dopo lo stress.

In genere, le persone sotto stress recuperano le informazioni dalla memoria in maniera più difficoltosa. Abbiamo mostrato per la prima volta che la strategia di apprendimento fa la differenza, e scegliere quella giusta si traduce in nozioni che tornano alla mente anche in presenza di alti livelli di stress”, ha spiegato l’autore senior dello studio, Ayanna Thomas. “I nostri risultati, quindi, suggeriscono che non è necessariamente una questione di quanto o per quanto tempo si studia, ma il modo in cui studiamo”. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127