EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
1 Novembre 2016

Gran Bretagna, i servizi segreti prevedono attentati terroristici di matrice islamica

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Ci saranno attentati terroristici di matrice islamista in Gran Bretagna. E’ quanto afferma Andrew Parker, il capo dell’MI5, i servizi segreti interni del Regno Unito, in una intervista in esclusiva al Guardian, la prima in assoluto a un giornale. Parker ha aggiunto che negli ultimi tre anni l’anti-terrorismo ha sventato 12 attacchi contro bersagli nel Paese.

Gran Bretagna, i servizi segreti prevedono attentati terroristici di matrice islamica

(bergamosera.it)

Il livello di allerta è il più elevato. Come sottolinea il Guardian, si tratta della prima intervista concessa ad un quotidiano da un capo dell’MI5 in carica nei 107 anni di storia del servizio segreto. Parker ha sottolineato che la minaccia del terrorismo rappresentato dall’Isis, ma anche da Al Qaeda, è “continua”, ed ecco perché il livello di allerta resta il secondo più alto, quello severo, con un attacco altamente probabile. Si tratta, secondo il capo del controspionaggio, di uno dei momenti più pericolosi per la Gran Bretagna nel corso della sua carriera trentennale. “Mi aspetto che individueremo e fermeremo gran parte dei tentativi di attacco contro questo Paese”, ha sottolineato. Ma non può assicurare che questo possa accadere per tutti, vista ad esempio la varietà di modi e la facilità con cui si possono colpire i cittadini. Secondo la stima di Parker, si contano tremila “integralisti islamici violenti” nel Regno, in gran parte di nazionalità britannica.

Secondo il capo dell’MI5 il numero di potenziali estremisti che vivono nel Paese è uno dei tre aspetti che compongono la minaccia estremista islamica, insieme ai membri dell’Is che operano in Siria e Iraq e al tentativo del ‘Califfato’ di diffondere la sua “ideologia tossica” online. Negli ultimi tre anni, rivela ancora Parker, sono stati sventati 12 attentati. “Il terrorismo internazionale nella sua ultima forma, basata su un’ideologia contorta, porta terrore per le nostre strade e nella maggior parte del mondo sviluppato, tra cui Nord America, Australia e Turchia. Attualmente, ha il sapore dello Stato islamico, e abbiamo ancora il marchio di Al-Qaeda. Si tratta di una minaccia duratura e di una sfida generazionale che dovremo affrontare”, ha concluso. (ANSA)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127