27 Settembre 2016

Ruba un motore di una barca nel porto di Maccagno, arrestato un 40enne moldavo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Luino hanno arrestato ieri pomeriggio a Gaggiano, in provincia di Milano, un moldavo 40enne, responsabile di ricettazione di un motore marino. Il fermato aveva rubato sabato il motore da una barca di un 59enne residente a Maccagno, presso il porto della Madonnina del paese lacustre.

Ruba un motore di una barca nel porto di Maccagno, arrestato un 40enne moldavo

Ruba un motore di una barca nel porto di Maccagno, arrestato un 40enne. Ieri mattina, verso le sette, un 59enne residente a Maccagno con Pino e Veddasca ha segnalato che, poco prima, dalla sua barca Lancia ormeggiata al porto della Madonnina del comune di residenza, era stato rubato il motore marino marca Mercury. Gli immediati accertamenti dei carabinieri, esperiti grazie alla visione degli impianti di videosorveglianza collocati in punti nevralgici del territorio, hanno permesso di accertare che i malfattori avevano caricato il motore marino su una autovettura Audi A4 Station Wagon, con targa bulgara.

Il 40enne è stato fermato a Gaggiano, in provincia di Milano. I carabinieri di Luino, guidati dal capitano Francesco Spera, hanno pertanto avviato una serie di mirati accertamenti, che hanno permesso di individuare e “agganciare” la vettura che, costantemente pedinata, è stata infine bloccata, in sicurezza, a Gaggiano, in provincia di Milano, anche grazie alla preziosa collaborazione dei carabinieri della Stazione di Rosate (MI). Alla guida del veicolo è stato fermato il 40enne moldavo, senza fissa dimora e noto alle Forze dell’Ordine. Nell’Audi i carabinieri hanno rinvenuto, oltre al motore marino, che è stato restituito alla parte offesa, anche numerosi arnesi da scasso, sottoposti a sequestro, unitamente al veicolo.

Il 40enne è stato arrestato per ricettazione e condotto presso il carcere di Pavia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127