EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
13 Settembre 2016

Matera, al via la XXIII edizione delle Olimpiadi over 50

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Con la cerimonia di apertura e l’accensione del braciere olimpico da parte di Nino Benvenuti, è iniziata al XXIII edizione delle Olimpiadi di “50&Più” a Marina di Pisticci, in provincia di Matera.

Matera, al via la XXIII edizione delle olimpiadi over50

(Foto © ANSA)

Matera, al via la XXIII edizione delle Olimpiadi over 50. Una cerimonia emozionante preceduta da un minuto di raccoglimento, seguito da un lunghissimo applauso del pubblico, per le vittime del sisma che ha colpito il centro Italia. Oltre 1.000 i partecipanti over 50: sul palco sfilano le rappresentanze delle squadre provinciali della 50&Più in gara. Come da tradizione, il momento culminante dell’evento è stata l’accensione del braciere Olimpico compiuta da un grande campione del pugilato: Nino Benvenuti, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Roma ’60. Benvenuti ha mostrato al pubblico il trofeo conquistato a Roma, definendolo “la mia vittoria più importante. Chi vince una medaglia d’oro alle Olimpiadi – ha sottolineato rivolgendosi agli atleti – non è mai un ex campione”. Con lui due atleti della 50&Più, Antonia Clara Mattiello e Roberto Marchesi, vincitori della classifica assoluta donne e uomini della precedente edizione.

Le gare delle Olimpiadi dei 50&Più saranno: tiro con l’arco, tennis e tennis da tavolo, nuoto (stile libero e rana), maratona, marcia, ciclismo, bocce e basket. In tutto sono 10 le discipline previste. Le competizioni si chiuderanno il 18 settembre con l’assegnazione delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo. Ogni atleta potrà partecipare a un massimo di 4 gare. Inoltre i migliori tre classificati, sia uomini che donne, che avranno totalizzato il maggior punteggio tra tutte le discipline in cui si saranno cimentati, saranno proclamati vincitori delle “Olimpiadi 50&più”.

Un evento quello di Marina di Pisticci che pone l’attenzione su “l’elisir di lunga vita“, perché lo sport può fare bene, anche dopo i 50 anni. Secondo i dati Istat, quasi un milione di italiani intorno ai 70 anni pratica sport, un numero ben maggiore rispetto ai neo maggiorenni, che sarebbero solamente 600mila. Gli over50 impegnati in attività sportive, secondo gli studi di settore, sarebbero in costante aumento principalmente per due motivi: il primo è che l’età media rispetto al passato è aumentata, grazie anche agli stili di vita e, l’altro aspetto, è legato alla cultura e all’informazione. Quindi giovani anche grazie allo sport.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127