EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
5 Settembre 2016

Wwf: il panda gigante non rischia più l’estinzione, ma altre specie in pericolo

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ stato per decenni il simbolo della lotta per gli animali in via di estinzione, la sua mascherina bianca e nera campeggia addirittura nel logo del Wwf. Ora finalmente il panda gigante è fuori dalla lista rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (Iucn) rispetto alle specie “a rischio estinzione”, ma resta “vulnerabile”.

(scienze.fanpage.it)

(scienze.fanpage.it)

Wwf: il panda gigante non rischia più l’estinzione, ma altre specie in pericolo. Come riferisce la Bbc, grazie infatti alla politica di ripopolamento portata avanti in Cina, i numeri sono tornati a salire e ormai si contano 1.864 esemplari adulti del simpatico mammifero, ai quali si aggiungono quasi 200 cuccioli. “Prove da una serie di misurazioni su scala nazionale indicano che il declino è stato fermato, e la popolazione ha cominciato a crescere”, si legge nel rapporto dell’Iucn, che sottolinea come “gli sforzi del governo cinese per conservare questa specie siano efficaci”.

Se l’estinzione sembra al momento scongiurata, il pericolo non è ancora lontano, dal momento che il cambiamento climatico rischia di spazzare via oltre un terzo dell’habitat del panda gigante nei prossimi 80 anni.

Ma le cattive notizie nella Red List purtroppo non mancano. Quattro specie di grandi scimmie su sei sono ora in pericolo di estinzione: il gorilla orientale (Gorilla beringe, Eastern Gorilla) che consta di due sottospecie, ha subito un declino del 70% in vent’anni ed è passato da Endangered a Critically endangered: le due sottospecie in cui viene distinto sono il Gorilla di Grauer (G. b. graueri), e il gorilla di montagna (G.b. graueri), che conta circa 880 individui. Anche il gorilla occidentale, l’orango del Borneo e quello di Sumatra sono Critically endangered, vicine purtroppo all’estinzione, minacciate dal bracconaggio e della distruzione dell’habitat. Non se la passano bene nemmeno lo scimpanzè e il bonobo detto anche scimpanzè pigmeo, classificati come Endangered. Nel corso del congresso è stata lanciata l’iniziativa sulle Key Biodiversity Areas (www.keybiodiversityareas.org ) in cui il WWF è parte integrante.  (AGI)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127