4 Luglio 2016

Cimitero di Luino, lettera alla redazione: “Com’è possibile tutto questo menefreghismo?”

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Avevamo affrontato il tema della scarsa manutenzione presso il Cimitero di Luino, adiacente alla chiesa di San Pietro, già nell’ottobre 2015, ma ora a segnalare la discutibile situazione in cui versa la struttura è una nostra lettrice, Federica Fugazza. Federica, residente in Canton Ticino, ieri ha fatto visita ai suoi cari con la sua famiglia, accompagnata dal marito e dalla mamma che ogni settimana si reca al cimitero. “Com’è possibile tutto questo menefreghismo?”, si chiede Federica allegando le foto scattate ieri intorno a mezzogiorno.

Cimitero di Luino, lettera alla redazione: “Com’è possibile tutto questo menefreghismo?”. “Mi capita di visitare i miei cari, nonni e amici, e i parenti di mio marito sepolti presso il cimitero di Luino. Mia madre, invece, lo fa quasi ogni settimana. Ieri la situazione che si è presentata davanti ai nostri occhi però è stata veramente desolante, lo stato in cui versa il cimitero è terribile. Erbacce altissime nella zona superiore, come si può vedere nelle foto che vi ho allegato, infiltrazioni assurde d’acqua e calcinacci nelle scale, nella parte dei ‘tumuli nuovi’. Non credo sia gratificante per i parenti che quotidianamente frequentano il cimitero trovare una simile situazione, quando il loro obiettivo è andare solo a rendere omaggio ai propri cari portando un fiore. Ma è possibile un simile menefreghismo? Mi domando solo se il sindaco è a conoscenza di questa situazione e cosa sta facendo l’amministrazione per sopperire a questo problema”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127