EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
23 Giugno 2016

Sabato la “Notte Bianca” a Lavena Ponte Tresa, ecco il programma. Polemiche sugli alcolici

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Musica, stand gastronomici, mercatini, negozi aperti, spettacoli e lunapark: tutto pronto e agenda fitta per la “Notte Bianca” di Lavena Ponte Tresa in programma per sabato notte. Ecco tutto il programma di tutta la giornata, organizzata dalla Pro Loco insieme all’Ascom di Luino con il patrocinio del comune. Alcuni spettacoli ed esibizioni sono state sostenuto, tra bar, ristoranti ed attività commerciali, dal gruppo “Wonderful Ponte Tresa“.

Sabato la "Notte Bianca" a Lavena Ponte Tresa, ecco il programma. Polemiche sugli alcolici

Sabato la “Notte Bianca” a Lavena Ponte Tresa, ecco il programma. A pochi giorni dal solstizio d’estate che segna l’avvento della bella stagione, la Pro Loco di Lavena Ponte Tresa ripropone l’ormai consolidata “Notte Bianca”, che taglia così il traguardo della sua nona edizione. Sabato 25 giugno, a partire alle ore 11 il via alla manifestazione che terrà banco per l’intera giornata con occasioni d’intrattenimento itinerante dislocate in differenti zone del paese. Il sipario, per quanto riguarda la musica, sarà calato alle ore 12 in piazza Sangiorgio dove Giorgia Tajè si esibirà in concerto con l’ex chitarrista dei Gibsy King e sarà allestito l’immancabile stand gastronomico della Pro Loco.

Nel primo pomeriggio la tradizione si farà spazio tra le piazze e le strade del paese: l’appuntamento itinerante è con “I Tencitt” di Cunardo, gruppo folkloristico il cui repertorio spazia tra balli, canti popolari e scenette divertenti, prevalentemente in dialetto.

La notte bianca, però, entrerà nel vivo a partire dall’aperitivo. Per più piccoli, ma non solo, piazza Europa sarà allestita dalle ore 18 con giochi, giostre e mercatini dei più svariati generi. Alle 20.30 piazza Gramsci ospiterà l’esibizione di ballo dell’associazione sportiva “Max Dance” di Lavena Ponte Tresa. A seguire, dalle 22.30, i “Coloured Swing Band”, big band composta da 19 elementi, con la loro imperdibile proposta di brani tradizionali del genere Swing. In piazza Cesare Battisti, invece, saranno i “Versus” a non deludere gli amanti del genere revival con la loro musica anni ’70-’80. Ci spostiamo in piazza Sangiorgio, poi, cambiando letteralmente stile con il tributo ad Elvis degli “Smoking Thompson”, una rock’n’roll band che ha come influenze il rockabilly, il country e il blues. Restiamo poi nella stessa piazza per assistere all’emozionante esibizione di rock’n’roll acrobatico con i “Maestri di Gregorio”. Infine, se pensate che solo un certo tipo di musica possa farvi “saltare”, la conclusione di questa ricca serata è stata affidata ai TJ SET che sapranno farvi cambiare idea, con il loro repertorio di brani giovani e freschi, capaci di far vivere l’emozione della discoteca live.

A far da cornice all’evento stand gastronomici, mercatini e bancarelle dislocati in diverse zone. Non mancherà, inoltre, l’apporto delle numerose attività commerciali che in occasione della serata saranno aperte fino a tardi. “Vorrei ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato per la realizzazione della nona edizione della ‘Notte Bianca’ – spiega Cinzia Correra, presidente della Pro Loco di Lavena Ponte Tresa -. Tra i tanti bar, ristoranti ed attività commerciali che hanno collaborato vorrei citare anche il direttivo del corpo musicale ‘G. Puccini’ e l’associazione Onlus ‘Non basta il pensiero’. Vi aspettiamo tutti sabato per passare un’intera giornata all’insegna della musica e del divertimento, dedicata ai giovani, ai bambini ed alle famiglie”.

Le polemiche sorte su Facebook sull’ordinanza comunale per il consumo di alcolici e superalcolici. Negli scorsi giorni in diversi gruppi locali di Facebook sono sorte alcune polemiche relative all’ordinanza per la vendita di alcolici, fissata non oltre all’una di notte, e di superalcolici, a mezzanotte, A spiegare la decisione di imporre questa regolamentazione è stato il neo primo cittadino, l’architetto Massimo Mastromarino, in un commento su Facebook: “La regolamentazione della Notte Bianca avviene attraverso ordinanza del sindaco. L’ordinanza ha la finalità principale di garantire l’ordine pubblico e soprattutto di permettere alle forze dell’ordine di operare in modo efficiente sul territorio a tutela di quanti partecipano all’evento (giovani, ma anche famiglie con bambini). A seguito di alcuni tafferugli avvenuti lo scorso anno, le forze dell’ordine stesse hanno richiesto di attuare una azione preventiva in grado di limitare ove possibile questi accadimenti. Pertanto si è concordato di limitare il consumo dei superalcolici alla mezzanotte, consentendo invece il consumo degli alcolici fino alla una. Questa disposizione, a mio avviso, salvaguarda le attività di ristorazione, e allo stesso tempo lo svolgimento regolare della manifestazione. Ora però concentriamoci sulla ‘Notte Bianca’ che non può ridursi alla sola somministrazione di alcol ma deve essere per tutti una festa di piazza. Ci vediamo sabato sera”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127