EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
31 Maggio 2016

Almaviva, nessun licenziamento. “Salvi tremila posti di lavoro dopo 17 ore di trattativa”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo diciassette ore di trattativa non-stop sugli esuberi Almaviva, c’è la svolta. Lo fa capire il viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova, che ha guidato il negoziato, la quale sul suo profilo ritwitta: “Salvi tremila posti di lavoro dopo 17 ore di trattativa”. Un applauso liberatorio, raccontano i presenti, ha accolto la novità.

(siciliainformazioni.com)

(siciliainformazioni.com)

Almaviva, nessun licenziamento. “Salvi tremila posti di lavoro dopo 17 ore di trattativa”. E’ stato raggiunto solo all’alba, dopo una notte di incontri tra azienda, sindacati e istituzioni, l’accordo sull’azienda di call center. L’accordo è stato firmato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico. Secondo le prime informazioni sull’esito positivo della trattativa Almaviva, sono stati ritirati i licenziamenti per i 2.988 dipendenti che sarebbero dovuti scattare al termine della procedura di mobilità, il 5 giugno. Un accordo quadro adesso coprirà 18 mesi con gli ammortizzatori sociali. Insomma, si blocca la procedura e si gettano le basi per strutturare un accordo di 6 mesi di contratti di solidarietà e 12 mesi di cassa integrazione straordinaria in continuità, coperti con garanzia economica sottoscritta dai rappresentanti delle istituzioni nazionali e territoriali. Le Rsu hanno quindi revocato con effetto immediato lo sciopero indetto per stamane. Inoltre, l’azienda si è impegnata a non disdire la seconda sede di via Marcellini a Palermo. Per il Comune di Palermo era presente l’assessore alle Attività produttive Giovanna Marano.

L’accordo firmato al Mise prevede, inoltre, un monitoraggio di Mise e ministero del Lavoro e le parti “per verificare – come si apprende – la tenuta e l’utilizzo” dell’accordo. Non solo. Lo stesso accordo prevede anche che il perimetro degli esuberi passa dai circa tremila iniziali a 2.400, cioè quello dell’accordo di aprile. E ancora, le quote di utilizzo di ammortizzatori sociali andranno a decrescere, dal 45% di Palermo e Roma e dal 35% di Napoli fino all’utilizzo del 20%.

Orlando: “Risultato raggiunto anche grazie a impegno governo Renzi”. “Esprimo il mio apprezzamento per il risultato raggiunto su Almaviva, grazie anche all’impegno forte del Governo nazionale”, ha detto all’Adnkronos il sindaco di Palermo Leoluca Orlando commentando l’accordo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127