EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
12 Novembre 2015

Il deserto del Sahara nasconde un’ampia rete di antichi fiumi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Le dune di sabbia del Sahara occidentale nascondono una vasta rete di antichi fiumi, che si estende per una lunghezza totale di ben 520 chilometri. L’identificazione è avvenuta grazie a satelliti radar.

(ANSA)

(ANSA)

Il deserto del Sahara nasconde un’ampia rete di antichi fiumi. La sua presenza è stata identificata da satelliti radar dotati di una “super vista”, capace di penetrare sotto la superficie del deserto per indagare le strutture geologiche più profonde. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Communications dagli esperti del Consiglio nazionale per le ricerche francese (Cnrs), getta nuova luce sulla storia del continente africano, portando nuove prove dell’esistenza passata di un clima più umido e di un Sahara più “verde”.

L’antica rete fluviale nascosta sotto l’odierna baia di Arguin, sulla costa occidentale della Mauritania, rappresenta l’ultima tessera di un mosaico inedito che è andato componendosi negli ultimi anni. I letti dei fiumi sepolti sotto le dune del deserto risultano infatti in piena continuità con un lungo canale sottomarino, scoperto nel 2007 sulla piattaforma continentale al largo delle coste dell’Africa occidentale.

La sua “impronta” era stata identificata sul fondale oceanico insieme ad antichi depositi di materiale fluviale a grana fine. La loro presenza aveva fatto ipotizzare l’esistenza di un’antica rete di fiumi sul continente, ma soltanto i radar dallo spazio sono riusciti a confermarne la presenza in maniera definitiva. (ANSA)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127