EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
2 Novembre 2015

Cultura, sentimento e pensiero nella poesia di Davide Maria Quarracino

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È uscita in questi giorni l’opera d’esordio del giovanissimo poeta campano (classe1995) Davide Maria Quarracino, Frangflutti (LietoColle).

Davide-Maria-Quarracino-Frangiflutti

Cultura, sentimento e pensiero nella poesia di Davide Maria Quarracino. Suggestivo in questo autore la capacità di coniugare sentimento e pensiero. Si avverte in ogni verso il lavoro in una ricerca di se stesso, di una dimensione che lo allontani dai segni negativi di un tempo sempre più spoglio di umanità…

“Durante i mattini senza mattina/ sembra sorgere l’ultimo di ogni sole./ Noi stiamo dopo che smette di piovere/ dove l’acqua rimane a cantarci dentro./ Non qui, non lì, noi viviamo nel mezzo.”

Da qui il poeta inizia già dimostrare la sua attitudine all’intuizione caratterizzante la fenomenologia del suo tempo e a riassumere gli indizi di una riconsacrazione dei valori della vita.

“Io non lo capisco: intrattabile/ disperato d’amore/ il mondo – strato dopo strato/ verso il nucleo/ nutre sempre più fuoco.// La brace su cui navighiamo è la sua/ suoi questi tizzoni/ ardenti con cui remiamo,/ senza soste apprezzabili,/ brasandoci le mani.”

Questa di Davide Maria Quarracino è una prova poetica importante che apre un già felice discorso, con forte personalità, verso un avvenire sicuramente ricco di sorprese.

Per ulteriori informazioni e dettagli cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127