6 Luglio 2015

Luino, le foto della “Festa del buon vicinato di via Cantavia” tra condivisione e divertimento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una piccola iniziativa, nulla di così mediaticamente rilevante, ma con un gran senso di condivisione e “divertimento” tra cittadini luinesi. E’ tutto questa la “Festa del buon vicinato di via Cantavia”, di sabato 4 luglio. A partecipare una quarantina di persone, con le loro famiglie, dai bambini ai nonni, nessuno escluso. Una serata passata insieme, con una semplice “pizzata” per ricordare quanto siano importanti i rapporti tra vicini di casa. “La festa è durata fino a tarda notte – spiega Alessandra Giordanella -, abbiamo festeggiato e ci siamo divertiti. Perchè non organizzare una bella festa così anche per le vie di Luino?”

“La Festa del buon vicinato di via Cantavia” a Luino. Un’iniziativa che dura da qualche anno, prima in un cortile privato ed in forma ristretta, ora, invece, per la prima volta si è allargata coinvolgendo una quarantina di residenti in via Cantavia a Luino. In una società che si mostra sempre più “egoista” è da piccoli eventi come questi che si può riscoprire quanto sia importante il valore della condivisone e della tolleranza, anche tra vicini di casa. La festa è stata organizzata da alcune famiglie che vivono in via Cantavia, soprattutto grazie al contributo della signora Cinzia Barbarelli che, insieme ad altri ed altre residenti, come Alessandra Giordanella, si è impegnata per la buona riuscita della serata.

Le parole di una delle organizzatrici, Alessandra Giordanella. “Dopo qualche anno che la signora Cinzia organizza la ‘Festa del buon vicinato’, quest’anno abbiamo deciso di proporla spostandoci sulla via Cantavia – spiega una residente, Alessandra Giordanella -. Oltre una quarantina di persone hanno partecipato, riteniamo che sia stata apprezzata da tutti ed è riuscita bene. Famiglie, anziani e bambini, hanno partecipato tutti: da Letizia di pochi mesi a nonno Livio, che invece ha qualche anno in più. Abbiamo mangiato, festeggiato, cantato e ci siamo divertiti fino a tarda notte. A me, come ai miei vicini, piacerebbe condividere la nostra esperienza, magari per dare vita ad a una ‘grande festa luinese’ dove, nel primo weekend di luglio, invece delle macchine, per le strade si possano trovare solo tavolate ed allegria”.

Organizzare in un paese come Luino una “Grande Festa del buon vicinato”, come avviene in tante altre città italiane, potrebbe essere un’occasione per stimolare non solo i giovani luinesi, ma anche le famiglie e i più anziani. La condivisione e la tolleranza, indistintamente verso tutti, dovrebbero essere i primi valori da tramandare a figli e nipoti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127