18 Giugno 2015

Mesenzana, al via i lavori per la rotonda sulla SS394. Il sindaco Rossi: “Migliorerà la viabilità, raggiunto un importante traguardo”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nei primi giorni di giugno è stato dato il via ai lavori per la realizzazione della rotonda a doppio centro tra Mesenzana e Grantola, all’incrocio tra la SS394 e la SP43, che comprenderebbe anche via Armando Diaz. In questo modo si punta a migliorare la viabilità nella zona della Malpensata che, negli anni, è stata spesso riconosciuta come pericolosa per il transito ed il passaggio dei veicoli: numerosi gli incidenti verificatisi. L’opera dovrebbe avere un diametro di trenta metri ed i lavori dureranno diversi mesi. “Non ci saranno problemi di viabilità – spiega il sindaco di Mesenzana, Alberto Rossi -, provvederemo ad istituire un senso unico alternato. Ci sarà sicuramente qualche piccolo disagio, ma ci impegneremo affinchè siano limitati”.

La rotonda che verrà costruita tra Mesenzana e Grantola, incrocio tra le SS394 e la SP43 (google.com)

La rotonda che verrà costruita tra Mesenzana e Grantola, incrocio tra le SS394 e la SP43 (google.com)

Mesenzana, i lavori sulla rotonda tra la SS394 e l’incrocio con Grantola. Il Comune di Mesenzana ha reso noto il via ai lavori per la realizzazione della rotonda a doppio centro nella zona Malpensata nei primi giorni di giugno. Il costo dell’opera è di 610mila euro e deriva da una grande sinergia tra il Comune di Mesenzana, grazie al lavoro del sindaco Alberto Rossi e quello del suo vice Alessandro Delli Gatti, e la Provincia di Varese. Il Comune di Mesenzana ha contribuito nella realizzazione della rotonda a doppio centro anche attraverso l’acquisizione degli immobili e delle aree necessarie per la realizzazione dell’opera. L’incrocio è molto importante dal punto di vista viabilistico, è uno snodo fondamentale per il collegamento tra l’alto Varesotto e il capoluogo. I lavori dureranno alcuni mesi ed verrà istituito il senso unico alternato.

La soddisfazione del sindaco di Mesenzana, Alberto Rossi. “E’ un’opera importante per tutto il territorio – spiega il sindaco di Mesenzana, Alberto Rossi -. I lavori stanno iniziando con la sistemazione dell’area ed i controlli nel sottosuolo. In seguito verranno abbattuti gli stabili e saranno utilizzati mezzi di grandi dimensioni: nostra premura sarà capire in che stato sono le reti fognarie. Il progetto per la rotonda a doppio centro è già stato approvato, ma ci saranno alcuni mesi di prova dove cercheremo di apportare modiche se necessario per migliorare il servizio. Per noi si tratta del raggiungimento di un importante traguardo iniziato nel 2002. Un’opera voluta a tutti i costi, era necessaria. Ben due gli incidenti mortali che hanno segnato gli anni ’90 in questo incrocio. Vorrei ringraziare per la disponibilità e la collaborazione Paolo Enrico, ex consigliere provinciale, (ndr, attuale presidente della Comunità Montana Valli del Verbano) e l’ingegner Galli, ex presidente della Provincia di Varese. Credo si tratti del primo progetto di una rotonda a doppio centro in una strada statale in Lombardia. Siamo orgogliosi di questo risultato”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127