5 Marzo 2015

Usa, Michelle Obama e “Let girls learn”: una campagna per aiutare 62 milioni di bambine nel mondo

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La first lady Michelle Obama si recherà in Giappone e in Cambogia questo mese per promuovere l’educazione delle bambine di tutto il mondo. Lo ha comunicato la Casa Bianca spiegando che il viaggio, in programma dal 18 al 22 marzo, fa parte dell’iniziativa “Let girls learn” per ampliare l’accesso all’istruzione per più di 62 milioni di bambine e ragazze alle quali viene negato il diritto di andare a scuola.

(northcountrypublicradio.org)

(northcountrypublicradio.org)

I viaggi di Michelle Obama in Giappone ed in Cambogia per promuovere l’istruzione della bambine. Nel viaggio in Giappone Michelle sarà “affiancata”  da Akie Abe, la moglie del premier Shinzo Abe, che “condivide la nostra passione per l’istruzione delle bambine”, ha detto la First Lady degli Stati Uniti, e da Caroline Kennedy, l’ambasciatore americano in Giappone. In Cambogia, Obama incontrerà i volontari del Peace Corps che sostengono l’iniziativa. “Sono convinta che un mondo in cui le ragazze vengono educate sarà un luogo più sicuro, più stabile e più prospero”, ha detto Michelle in una conferenza stampa.

L’iniziativa “Let girls learn”. L’iniziativa “Let girls learn” voluta da Michelle Obama è rivolta ai 62 milioni di bambine e ragazze di tutto il mondo alle quali viene negato il diritto di andare a scuola. La campagna ha l’intento di aiutare queste ragazze, metà delle quali adolescenti, ad avere la possibilità di studiare. “Troppo spesso una ragazza che può cambiare in meglio il suo mondo, viene tenuta fuori da questo futuro dalle circostanze della sua nascita e gli usi della sua comunità” si legge sul sito della Casa Bianca che illustra il programma che è stato ufficialmente lanciato ieri da Barack e Michelle Obama. L’iniziativa amplierà il programma che l’Usaid, la cooperazione allo sviluppo americana, ha lanciato la scorsa estate, con l’obiettivo di espandere i successi ottenuti per rafforzare l’accesso alla scuola primaria per “aiutare le adolescenti a completare la loro educazione”. Ed una parte cruciale dell’iniziativa, conclude il sito della Casa Bianca, sarà “incoraggiare e sostenere soluzioni delle comunità per ridurre le barriere che impediscono alle adolescenti di completare la loro istruzione”. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127