20 Febbraio 2015

Nella città siriana di al-Mayadin i nuovi programmi scolastici dell’Isis: nel piano di studi anche monoteismo ed inglese

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Monoteismo, arabo, matematica, fisica e chimica, biologia e inglese. Queste le sei materie indicate nella riforma della scuola varata dai jihadisti dello Stato islamico (Is) nella città di al-Mayadin, nella Siria orientale. Lo hanno riferito gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, un’ong vicina all’opposizione con sede a Londra.

(mirror.co.uk)

(mirror.co.uk)

Siria, i nuovi programmi nelle scuole da parte degli jihadisti dello Stato Islamico. Secondo gli attivisti, i seguaci dell’autoproclamato califfato hanno distribuito in ogni scuola della città i libri con i nuovi programmi. La parte principale del nuovo testo è dedicata allo studio del “monoteismo” islamico: ben 179 pagine contenenti una dissertazione del teologo Muhammad Abdulwahab che enuncia i “Tre principi fondamentali del monoteismo”. I capitali successivi sono dedicati allo studio della lingua araba (30 pagine), con una spiegazione di al-Feyyet Ibn Malek, matematica (64 pagine), fisica e chimica (25 pagine), biologia (37 pagine) e inglese (30 pagine).

Ma la riforma dell’Is nelle scuole di al-Mayadin non riguarda solo i programmi. I jihadisti hanno infatti stabilito che gli studenti dovranno frequentare le aule anche di sabato, limitando al venerdì l’unico giorno di festa settimanale, e hanno cancellato la scuola superiore. Inoltre, lo Stato islamico avrebbe ordinato agli insegnanti di al-Mayadin di giurare fedeltà all’organizzazione come condizione per continuare a svolgere il loro lavoro e di non avere più rapporti con le autorità statali che pagano loro gli stipendi. Gli insegnanti della città, secondo fonti citate dall’Osservatorio, non ricevono lo stipendio da diversi mesi. (ADNKRONOS)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127