4 Novembre 2014

Presentata a Vienna la AeroMobil 3.0, ecco l’auto volante del futuro

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Per decollare mentre si è imbottigliati nel traffico, evitando la coda al semaforo, è ancora presto, ma la AeroMobil 3.0 è un’auto volante a tutti gli effetti ed è stata presentata al Pioneer Festival di Vienna. Non si tratta certamente di un mezzo alla portata di tutti e i soli due posti a bordo ne limitano anche l’utilizzo, però le prestazioni sono più che discrete. Potrebbe essere commercializzata già a partire dal 2015 ed il costo si aggirerebbe tra i 200 ed i 300 mila euro.

(press.aeromobil.com)

I due inventori della AeroMobil 3.0, Juraj Vaculik e Stefan Klein (press.aeromobil.com)

La AeroMobil 3.0, presentata al Piooner Festival di Vienna. Si necessitano 200 metri di rettilineo per decollare e di soli 50 per atterrare, oltre ovviamente a tutti i documenti di volo. Certo, le dimensioni non sono proprio quelle di una citycar, visto che in versione autovettura è già lunga 6 metri e larga 2,24 (8,32 con le ali in posizione volo), mentre il prezzo, sebbene non dichiarato, dovrebbe essere tra i 200.000 e i 300.000 euro. Quanto alla commercializzazione, potrebbe iniziare già nel 2015, visto che l’omologazione come aereo leggero è già stata ottenuta, ma sono in programma i test affinché sia riconosciuta come velivolo a pieno titolo.

Le caratteristiche del motore, della velocità in volo e su strada ed i consumi. La AeroMobil 3.0 può volare per 700 chilometri a una velocità massima di 200 km/h, mentre su strada raggiunge i 160 km/h e ha un’autonomia di 875 km, derivante da un consumo medio di 8 L/100 km. Per decollare deve raggiungere i 130 km/h, ma una volta in volo può rallentare fino a 60 km/h. Il motore è un Rotax 912, il telaio in acciaio e la carrozzeria in fibra di carbonio, per un peso complessivo di 450 kg.

Gli inventori della AeroMobil 3.0 sono Juraj Vaculik (Presidente della società omonima) e Stefan Klein (Responsabile Tecnico del progetto). Come suggerisce il numero posto dopo il nome, ci sono già state altre AeroMobil, tre, nello specifico, a partire dal 1990: la 1.0, la 2.0 e la 2.5. L’attuale è l’ultima evoluzione e il fatto che sia stata esposta proprio al Pioneer Festival di Vienna – prestigioso appuntamento mondiale per idee imprenditoriali avanzate – indica una volontà da parte dei due soci di trovare finanziatori per dare un seguito importante al progetto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127